Valerio Rocco Orlando – What Education for Mars?

Firenze - 20/02/2015 : 09/05/2015

Il Museo Marino Marini di Firenze inaugura venerdì 20 febbraio What Education for Mars? personale dell’artista italiano Valerio Rocco Orlando, curata da Alberto Salvadori, direttore artistico del museo.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Museo Marino Marini di Firenze inaugura venerdì 20 febbraio What Education for Mars? personale dell’artista italiano Valerio Rocco Orlando, curata da Alberto Salvadori, direttore artistico del museo.

Il ciclo What Education for Mars? è il tentativo di sperimentare un modello alternativo di trasmissione di conoscenza e relazione in scuole d'arte internazionali. Come Bruno Latour, nel suo libro “Vita da Laboratorio” (1979), analizza le scoperte scientifiche attraverso lo studio delle relazioni tra gli scienziati e le loro famiglie, What Education for Mars? interroga il sistema scolastico contemporaneo attraverso le relazioni tra studenti e tra studenti e insegnanti

Parafrasando “il potere non è una cosa ma una relazione” di Michel Foucault, possiamo intendere l'educazione non come una somma di contenuti ma come l'interazione tra due o più soggetti con ruoli distinti. Definendo dunque la diffusione di conoscenza all'interno della scuola come un dialogo tra individui differenti, che modello alternativo possiamo proporre?
Nel 2011 Valerio Rocco Orlando ha condotto una prima serie di laboratori in alcune classi di un liceo artistico di Roma producendo una video installazione composta da ritratti, interviste e conversazioni tra studenti che immaginano una scuola migliore. Nel 2012 questo lavoro è stato presentato all'XI Biennale de L'Avana e una seconda produzione è stata realizzata all'ISA, l'Università delle Arti di Cuba. Nel 2013 il terzo capitolo del ciclo è stato prodotto alla Valley School di Bangalore in India, in collaborazione con la Krishnamurti Foundation.
Nel 2015, l'intero ciclo, per la prima volta nella forma di installazione a tre canali, viene presentato in questa sede in una mostra personale. All'interno degli spazi del museo e per tutta la durata dell'esposizione, inoltre, Valerio Rocco Orlando attiva, assieme al Dipartimento Educazione, un laboratorio aperto agli studenti delle scuole fiorentine, un'opera di partecipazione collettiva finalizzata alla realizzazione di un nuovo libro d'artista.

What Education for Mars? è un progetto realizzato con il supporto di ALA, Nomas Foundation, Ministero per i Beni e le attività culturali, Roma; Centro de Arte Contemporáneo Wifredo Lam, Bienal de la Habana, L'Avana; Krishnamurti Foundation, Bangalore.

Valerio Rocco Orlando (Milano, 1978), dopo una laurea in drammaturgia all’Università Cattolica di Milano e un master in regia alla Queen Mary University di Londra, compone articolate installazioni, film e fotografie che, in bilico tra dialogo corale e ritratto intimista, mettono in scena la relazione tra individuo e comunità, allo scopo di ripensare e riattivare il senso di appartenenza nella società contemporanea. Tra le mostre personali: The Sphere of the Between, Korea Foundation, Seoul, 2015; The Reverse Grand Tour, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma, 2013; ¿Qué Educación para Marte?, Villa e Collezione Panza, Varese, 2013; Quale Educazione per Marte?, Nomas Foundation, Roma, 2011; Lover’s Discourse, Careof DOCVA, Milano, 2011; Lover’s Discourse, Momenta Art, New York, 2010; Niendorf (The Damaged Piano), Galleria Maze, Torino, 2008; The Sentimental Glance, Galleria Maze, Torino, 2007. Tra le mostre collettive: Glitch. Interferenze tra arte e cinema, PAC Padiglione d'Arte Contemporanea, Milano, 2014; We Have Never Been Modern, SongEun ArtSpace, Seoul, 2014; The 338 Hour Cineclub, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino, 2013; XI Bienal de La Habana, Centro de Arte Contemporáneo Wifredo Lam, L’Avana, 2012; Neon. La materia luminosa dell’arte, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Roma, 2012; Re-generation, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Roma, 2012; Estate, Marianne Boesky Gallery, New York, 2012; Nurture Art, Chelsea Art Museum, New York, 2011; videoREPORT ITALIA: 08_09, GC. AC, Monfalcone, 2010; Emerging Talents - New Italian Art, CCCS, Palazzo Strozzi, Firenze, 2009. Nel 2009 Valerio Rocco Orlando ha vinto il premio ISCP New York promosso da Parc/Seat/Gai, nel 2011 una Civitella Ranieri Foundation Fellowship nella sezione Arti Visive e nel 2014 una International Artist Fellowship al MMCA National Museum of Modern and Contemporary Art Korea.





the what education for mars? cycle by italian artist valerio rocco orlando is an attempt to experiment with an alternative model of knowledge transmission and relationship in international art schools. as bruno latour, in his book “laboratory life” (1979), analyzes scientific discoveries through the study of the relationships between the scientists and their families, what education for mars? questions the contemporary school-system through the relations among students and between students and teachers. paraphrasing “power is not a thing but a relationship” by michel foucault, we can intend education not as a sum of contents but as the interaction between two or more subjects with different roles. so, defining the outspread of knowledge within the school as a dialogue among different individuals, what alternative model can we propose?
in 2011 valerio rocco orlando conducted a first series of workshops in a number of high school classes in rome producing a video installation composed of portraits, interviews and conversations amongst students imagining how to build a better school. in 2012 this work was exhibited at the xi havana biennial and a second production was developed at isa, the university of arts of cuba. in 2013 the third installment from this cycle was produced at the valley school in bangalore, india in collaboration with the krishnamurti foundation.
in 2015, the whole cycle will be presented as a three-channel installation at the museo marino marini in florence, in a solo show curated by the museum director alberto salvadori. in addition, within the exhibition space and for the entire duration of the show, valerio rocco orlando, together with the education department, will activate a workshop open to the students of the schools of florence, a process of collective participation aimed at creating a new artist's book.
what education for mars? was realized with the support of ala, nomas foundation, ministero per i beni e le attività culturali, rome; centro de arte contemporáneo wifredo lam, bienal de la habana, havana; krishnamurti foundation, bangalore.