Ute Hoffritz – Recipienti del Tempo

Urbania - 06/09/2014 : 05/10/2014

Ute Hoffritz con le sue sculture arriva da Berlino con un invito dell’Associazione Culturale “TRAffic” per una residenza d'arte di quattro settimane in Valmetauro.

Informazioni

  • Luogo: TRAFFIC
  • Indirizzo: Palazzo del Governatore via Ugolini 17 - Urbania - Marche
  • Quando: dal 06/09/2014 - al 05/10/2014
  • Vernissage: 06/09/2014 ore 17,30
  • Autori: Ute Hoffritz
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: ogni sabato e domenica dalle ore 16,00 alle 19,30 oppure su appuntamento.
  • Sito web: http://www.ute-hoffritz.de

Comunicato stampa

L’Associazione Culturale “TRAffic” ha invitato l’artista Ute Hoffritz per una residenza creativa di quattro settimane in Valmetauro. Le sculture che ci ha portato da Berlino rivelano molto della sua poetica e formazione ed alla prima occhiata siamo conquistati dalla loro semplicità. Si tratta di pezzi di dimensioni piuttosto ridotte e maneggevoli, anche se fanno riferimento a grandi spazi, hanno un carattere diretto e ci fanno pensare ad atmosfere familiari e conosciute

Presto ci rendiamo conto che non sono oggetti superficiali, anzi ci invitano a guardare con attenzione nella loro essenzialità, ci fanno pensare a ritrovamenti archeologici o a modelli di architettura contemporanea. Con questo si spiega il titolo “Recipienti del Tempo” che fa riferimento allo scorrere del tempo che viene catturato all’interno dell’opera-contenitore. Come viene indicato dal Dr. Fritz Jacobi curatore della collezione di scultura alla Galleria Nazionale di Berlino, nella presentazione ad una importante mostra dell’autrice, in questo modo si innesca un gioco di contrasti fra sentimenti in contrapposizione fra loro: fragile e massiccio, gioco e monumento, vicino e lontano. Gli oggetti quindi acquistano una funzione magico-rituale riconducendosi a quelle espressioni dell’arte che si avvicinano alla filosofia dello Zen. Il lavoro di Ute Hoffritz è dunque molto raffinato, frutto di studi approfonditi, come allieva di Joachim Schmettau, uno dei grandi scultori europei della Nuova Figurazione e consolidato nelle sue espressioni in una città come Berlino ricca di occasioni per discutere e confrontarsi, non mancano anche i premi ed i riconoscimenti fra cui mettiamo in risalto la Borsa di Studio dell’Accademia Tedesca a Villa Serpentara nei dintorni di Roma.
Dalla Germania a “TRAffic” un luogo che non manca di farsi notare per le numerose attività culturali che organizza e che sono documentate in Internet. Vi invitiamo a partecipare all’ inaugurazione della mostra sabato 6 settembre alle ore 17,30 al Palazzo del Governatore, sede di TRAffic, in via Ugolini 17 in Urbania, di fronte alla conosciutissima Chiesa dei Morti. Presenteranno Giancarlo Lepore, professore di Scultura all’Accademia di Belle Arti di Urbino e Werner Ruhnke, direttore della Galerie Ruhnke di Potsdam, a pochi chilometri da Berlino, che ha ospitato spesso l’artista. La mostra rimarrà aperta fino al 5 ottobre ogni sabato e domenica dalle ore 16,00 alle 19,30 oppure su appuntamento.
Il programma è in collaborazione con Casalaboratorio di Borgo Pace che metterà a disposizione uno studio per ospitare la scultrice al lavoro. Qui si svolgerà la settimana successiva sabato 13 settembre alle ore 18,00
un incontro in atelier a cui partecipa anche Wojtek Skowron, grafico di disegno animato e marito di Ute; tutti e due contribuiranno alla opera “Murales in Maiolica” a cura degli Amici della Ceramica di Urbania.
Maggiori informazioni sull'artista alla sua pagina web: http://www.ute-hoffritz.de
L'evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/1398321720390206