Un ritorno / Contempo / Tempo interiore

Napoli - 30/01/2014 : 30/01/2014

Saranno presentanti tre film prodotti grazie al contributo del Servizio architettura e arte contemporanee del Ministero dei beni e delle attività e del turismo.

Informazioni

  • Luogo: CASTEL SANT'ELMO
  • Indirizzo: Via Tito Angelini 20 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 30/01/2014 - al 30/01/2014
  • Vernissage: 30/01/2014 ore 17
  • Generi: presentazione

Comunicato stampa

Giovedì 30 gennaio 2014, alle ore 17.00, nel salone delle sculture del Museo del Novecento di Castel Sant’Elmo saranno presentanti tre film prodotti grazie al contributo del Servizio architettura e arte contemporanee del Ministero dei beni e delle attività e del turismo.
Presenteranno le proiezioni il Direttore del servizio Maria Grazia Bellisario e il Soprintendente Fabrizio Vona con Angela Tecce e Ludovico Pratesi.

UN RITORNO di Gianluca e Massimiliano De Serio – a cura di Ludovico Pratesi e Angela Tecce


Nasce dalla collaborazione tra il Servizio architettura e arte contemporanee e AMACI (Associazione musei d’arte contemporanea italiani), il progetto Museo Chiama Artista si prefigge di sostenere attivamente il sistema del contemporaneo nel nostro Paese, commissionando di anno in anno ad artisti italiani la produzione di una nuova opera che potrà essere presentata nei musei associati, costituendo le basi per la creazione e fruizione di un patrimonio comune.
Per la prima edizione di Museo Chiama Artista, i Direttori dei musei AMACI hanno selezionato i gemelli Gianluca e Massimiliano De Serio, che da diversi anni coniugano il loro percorso di artisti visivi con la carriera cinematografica. Il film UN RITORNO è nato in un momento di crisi creativa degli artisti e dalla loro necessità di capirne le ragioni e superarlo. Avvalendosi della collaborazione di un esperto ipnotista la coppia di artisti diventa soggetto e oggetto di un esperimento di ipnosi simultanea. La proiezione sarà visibile nel Museo Novecento a Napoli fino al 10 febbraio. Durata 25'

CONTEMPO di Nicolangelo Gelormini
E’ un film promosso dalla PaBAAC e presentato nel 2013, nell’ambito della 55° Biennale di Venezia.
Il film rappresenta uno sguardo attento sull’arte contemporanea in Italia con particolare attenzione alle acquisizioni pubbliche rese possibili grazie al contributo ministeriale. Nicolangelo Gelormini in questa produzione, come in altre precendenti, sintetizza la sua doppia natura di regista e di architetto. Durata: 8' 16''

TEMPO INTERIORE di Fiamma Marchione
Film dedicato alla realizzazione- a Castel Sant’Elmo- dell’opera Tempo interiore di Rosy Rox, vincitrice del concorso ‘Un’opera per il Castello 2012’. Il concorso e il film sono stati realizzati nell’ambito del Piano arte contemporanee della PaBAAC. Il documentario traduce in immagini artistiche l’intenso lavoro di elaborazione e realizzazione dell’opera.
Un’opera dunque per il Castello, sul castello e sulla sua storia. L’occhio della cinepresa ripercorre luoghi che trasudano esperienze vissute tra quelle mura nel corso del tempo, conducendo lo sguardo dal buio alla luce. Le immagini, dialogando continuamente con la sensibilità dell’artista, seguono un percorso triplice: gli spazi del Castello, i tempi di realizzazione dell’opera e il “Tempo Interiore” compimento e sintesi dei primi due. Il film ha ricevuto la Menzione speciale del Comitato Scientifico al VIII Festival Internazionale del Film di Roma nella sezione Risonanze/Conversazioni Video per la particolare qualità.
Durata 8'

Dopo le proiezioni seguirà una conversazione sull’ approccio contemporaneo allo specifico filmico con particolare attenzione sui tre film presentati. Interverranno oltre agli autori dei film e ai curatori dei diversi progetti Adriana Rispoli, critico d’arte e curatore indipendente attualmente curatrice del progetto Q.I. VEDO programma di proiezioni pubbliche di video d’arte sulle scale di Montesanto, e la giornalista Natascia Festa.