Ultime acquisizioni della Collezione permanente

Siena - 21/02/2015 : 21/02/2015

Presso il Santa Maria della Scala, il Museo d'arte per bambini è lieto di presentare al pubblico le ultime acquisizioni della Collezione permanente.

Informazioni

  • Luogo: SANTA MARIA DELLA SCALA
  • Indirizzo: Piazza Duomo 1 - Siena - Toscana
  • Quando: dal 21/02/2015 - al 21/02/2015
  • Vernissage: 21/02/2015 ore 11
  • Generi: presentazione

Comunicato stampa

Sabato 21 febbraio alle ore 11.00, presso il Santa Maria della Scala, il Museo d'arte per bambini è lieto di presentare al pubblico le ultime acquisizioni della Collezione permanente, Il quadro di Giulia di Pietro Capogrosso e The Poetry of Change di Kathleen J Graves.
La grande tela ad olio (170x200cm) è stata realizzata dall'artista italiano proprio per la Collezione del museo ed occuperà l'intera parete di fondo dello spazio Family Corner


L'installazione dell'artista americana - che giunge al museo grazie alla collaborazione con inner room © di Siena - è un dialogo su come stanno cambiando i metodi di comunicazione, dalla scrittura a mano e lettera timbrata fino a Internet e iPhone. L'artista propone una riflessione sui cambiamenti che viviamo invitando l'osservatore a cogliere la "Poesia" esistente nei nuovi media che ci proiettano in avanti, verso il futuro.
Per l'occasione si terrà un laboratorio per bambini dai 3 ai 10 anni a cura dei Servizi educativi e didattici del museo.

Pietro Capogrosso
Artista e docente insegna all'Accademia di Brera di Milano. Tra le mostre collettive e personali a cui ha partecipato ricordiamo la 54° Biennale di Venezia - Pad. Puglia; Istituto di Cultura Italiano - Mosca; Arte Italiana per il XXI secolo Palazzo della Farnesina - Roma; Anteprima XIV Quadriennale d'Arte Palazzo della Promotrice - Torino; Le Opere e i Giorni - Certosa di Padula (SA).

Kathleen J Graves
Fotografa e artista americana, pone al centro dei suoi lavori l'amore per la natura e la tecnologia, mescolandoli spesso insieme. Tra le mostre collettive e personali a cui ha partecipato ricordiamo De bello naturae – della natura, le sfide, Barletta; Light and Life: Contemporary Landscapes, New York; Framing the Moving Image, Miami; Garden Bots, Gyungnam Sajin Academy, Changwon (Corea del Sud); The Poetry of Change, installazione site specific, inner room © Siena.

La Collezione del museo si è creata negli anni ma ha preso forma all'interno della Sala San Leopoldo nel 2007 dopo il trasferimento al Santa Maria della Scala. Il museo vanta circa 400 opere dedicate all'infanzia divise per temi al di là del periodo e dell'area geografica di appartenenza. Il museo ha acquisito opere di respiro internazionale creando un'opportunità di relazione originale con le diverse culture del mondo, fornendo molteplici approcci educativi e didattici. Tra i nomi più rappresentativi: Bruna Esposito, Shilpa Gupta, George Lilanga, Luca Pancrazzi, Pascale Marthine Tayou.