Triomomentum – New Gates

Casso - 07/08/2015 : 07/08/2015

Presso la terrazza superiore (passerella) del Nuovo Spazio di Casso, Dolomiti Contemporanee presenta New Gates, concerto di Triomomentum.

Informazioni

Comunicato stampa

Venerdì 7 agosto, alle ore 18.00, presso la terrazza superiore (passerella) del Nuovo Spazio di Casso, Dolomiti Contemporanee presenta New Gates, concerto di Triomomentum.
In caso di maltempo, il Concerto si terrà all'interno di una stalla vecchia di Casso (informazioni dettagliate verranno fornite sul posto)



La scaletta prevede una serie di brani che saranno eseguiti in alternanza ad improvvisazioni legate alla specificità assoluta del luogo:

Sofija Gubaidulina, Garten von Freuden und Traurigkeiten (1980;1993)
Kaija Saariaho, New Gates (1996)
Johannes Schneeberger, Modulation (2014)
Toru Takemitsu, And then I kewn ´twas wind (1992)

Il Concerto va in scena sulla passerella superiore del Nuovo Spazio di Casso, di fronte al gigantesco segno fossile della frana del Monte Toc, ed alla storia di questo luogo. Rispetto alla quale storia la musica, come l'arte contemporanea, prendono posizione, una posizione di dialogo responsabile, che rifiuta l'immobilità antistorica della morte perenne, tomba dello spirito dell'uomo e delle sue creatività propulsive, necessarie, esse sole generatrici del paesaggio, di ogni paesaggio, fisico, mentale, psicologico, spirituale.


Triomomentum
Il Triomomentum si è formato a Mannheim nel 2014, dall´incontro di Anna Buck (flauto), Marie Takahashi (viola) e Simon Foerster (arpa), tre musicisti intenzionati ad esplorare il repertorio contemporaneo ed a rinnovarsi continuamente in progetti multiartistici. Curiosità, ricerca e creatività sono alla base del loro lavoro.
Il Trio collabora attivamente con giovani compositori, tra i quali Johannes Schneeberger (compositore jazz e pianista improvvisatore), Katharina Roth e Michael Barrett, nel desiderio di ampliare il repertorio giá esistente per tale formazione e sviluppare nuovi soundscapes.
Particolare attenzione viene rivolta a versatili progetti che si originano dal connubio con altre forme artistiche, tra cui danza, pittura, visuals, nella ricerca di una forma d´arte piú assoluta. Nei programmi da concerto piú tradizionali, il Trio ama eseguire composizioni recenti come quelle di Sofia Gubaidulina, Toru Takemitsu o Kaija Saariaho, alternate a trascrizioni barocche e alla Sonata di Claude Debussy, "capostipite" del repertorio per tale formazione.
Nel 2014 ha frequentato l´accademia dell´Ensemble Recherche a Freiburg, da cui ha ricevuto grandi stimoli artistici e professionali e nel 2015 l´accademia per la musica contemporanea presso la Musikhochschule di Lucerna, sotto la guida di David Alberman, Pirmin Grehl, Anne Bassand e Wolfgang Rihm; ha lavorato con Samuel Adler e Sindey Corbett.

New Gates: il titolo
Tratto dal titolo del trio di Kaija Saariaho, compositrice molto amata dal Triomomentum l´espressione New Gates vuole ispirare un senso di apertura mentale e libertà spirituale all´ascoltatore, infondendogli nuove speranze e desiderio di ricerca continua.
L´ascoltatore, varcando nuove soglie e lasciandosi attrarre da paesaggi sonori sempre diversi, viene trascinato in un flusso musicale senza spazio e senza tempo, in cui le percezioni e le emozioni cangiano, incontrollabili come i sogni, inafferrabili come i pensieri.