Toti Garraffa – 3 CV 1 cil…e altro

Palermo - 25/11/2012 : 07/12/2012

Oggi vero e proprio maestro nel panorama dell’arte siciliana contemporanea, celebre per l’interdisciplinarietà dei suoi interessi, Toti Garraffa ritorna nella settecentesca dimora di Palazzo Castrofilippo, dove nasce nel 1947, presentando una mostra personale dal titolo “3 CV, 1 cil … e altro”, a cura di Giusi Affronti.

Informazioni

  • Luogo: NEU [NOI] - SPAZIO AL LAVORO
  • Indirizzo: via Alloro, 64 (Palazzo Castrofilippo) - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 25/11/2012 - al 07/12/2012
  • Vernissage: 25/11/2012 ore 10
  • Autori: Toti Garraffa
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Da lunedì a venerdì (ore 10.00 - 17.00), su appuntamento

Comunicato stampa

Domenica 25 novembre (ore 10.00), neu [nòi] – spazio al lavoro (Palazzo Castrofilippo, Via Alloro 64), ospita Toti Garraffa. Oggi vero e proprio maestro nel panorama dell’arte siciliana contemporanea, celebre per l’interdisciplinarietà dei suoi interessi, Toti Garraffa ritorna nella settecentesca dimora di Palazzo Castrofilippo, dove nasce nel 1947, presentando una mostra personale dal titolo “3 CV, 1 cil … e altro”, a cura di Giusi Affronti

Troviamo un trittico di cavalli, scala uno a tre; poco pongo e parecchi disegni a pennarello; un re-made Milite Ignoto – di legno, sabbia, ossi di seppia e conchiglie – ispirato, dal punto di vista compositivo, alla lezione di Gigi Martorelli; il ritratto della propria gatta; chincaglieria di bambini raccolta pazientemente lungo le sue peregrinazioni metropolitane. La scelta di materiali poveri, riciclati o comunque ricercatamente non preziosi caratterizza le opere di Toti Garraffa, che con i suoi divertissement New Dada smantella la tradizionale visione di reverenziale purezza estetica, generalmente legata all’opera d'arte, guardandola con occhio dissacratore.

I suoi assemblaggi diventano scenario della teatralità quotidiana, si inspessiscono nella critica dell’affettività, del prelevamento, della cosmesi formale, della rapsodia, del gioco. La mostra resterà aperta fino al 7 dicembre (da lunedì a venerdì, ore 10.00 - 17.00, su appuntamento). neu [nòi] – spazio al lavoro è un coworking che sorge all’interno di Palazzo Castrofilippo, dimora storica del Settecento nel cuore del centro storico di Palermo. “Le gioie semplici” di Alfonso Leto costituisce il settimo appuntamento di neu [nòi] – spazio all’arte: una rassegna di mostre d’arte contemporanea, sotto la direzione di Michelangelo Pavia e a cura di Giusi Affronti, aperta alle nuove ricerche del panorama siciliano e libera dall’assoggettamento alle leggi dell’industria culturale locale. Vero e proprio leitmotiv del progetto è la sperimentazione di nuove soluzioni espositive: di volta in volta, le opere in mostra sono presentate in spazi pubblici, spazi di lavoro, spazi vissuti, luoghi d’incontro. Non un’arte blindata in “contenitori” ad essa storicamente dedicati (musei, kunsthalle, gallerie) ma un’“ar.te ab.itata.