The Book Society – Paraguay Press

Genova - 09/07/2013 : 09/07/2013

The Book Society è un progetto dedicato alle forme più sperimentali di produzione in ambito editoriale che Peep-Hole organizza in collaborazione con il Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce, Genova.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA VILLA CROCE
  • Indirizzo: Via Jacopo Ruffini 3 - Genova - Liguria
  • Quando: dal 09/07/2013 - al 09/07/2013
  • Vernissage: 09/07/2013 ore 18
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

La pubblicazione, nelle sue molteplici declinazioni - dal catalogo al libro d’artista alla rivista, etc. - è uno spazio all’interno del quale non solo si trasmettono ma si sviluppano e creano contenuti.
Il progetto The Book Society consiste nella creazione all’interno del Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce di una reading room dove vengono presentate durante il biennio 2013-2014 alcune delle realtà editoriali più interessanti in Europa.

Dopo Book Works (Londra), la seconda reading room è dedicata a Paraguay Press (Parigi), che presenta una selezione delle sue pubblicazioni

Ogni progetto sviluppato da Paraguay Press guarda attentamente alla pragmatica dell'editoria, adatta ogni tiratura e obiettivo, impiega diversi dispositivi di stampa e considera varie strategie di distribuzione – a seconda della natura di ogni pubblicazione. Tutto ha inizio dalla comprensione dello spazio del libro, considerato né come un mezzo di documentazione, né come un vettore di promozione, ma come un atto di traduzione ed estensione del pensiero artistico, critico e curatoriale in una forma grafica, mobile, democratica e duratura.

Un editore lavora sempre con più di un catalogo di titoli. Nel cortometraggio di Chris Marker «Les Mots ont un sens» (Le Parole hanno un significato, 1969), l'editore francese François Maspero – che dirigeva la libreria «La Joie de Lire in Paris» e la casa editrice Éditions Maspero come canali di distribuzione delle idee di estrema sinistra di tutto il mondo – spiega che un editore dispone di tre cataloghi di titoli. Il primo, il più ovvio, è formato dalla lista completa dei libri finora pubblicati. Il secondo è il catalogo dei titoli non pubblicati – libri della cui mancata pubblicazione va particolarmente fiero. Il terzo catalogo descritto da Maspero riguarda i libri che non ha pubblicato, ma che avrebbe potuto pubblicare, e, si potrebbe aggiungere, non sarebbero mai stati pubblicati se non fossero esistiti e se non fossero stati pubblicati gli stessi tipi di libri in passato, ispirando in tal modo altri editori a intraprendere la loro attività.

Non tutti gli editori possono rivendicare di possedere un catalogo di questo tipo. Noi, a Paraguay Press, certamente non possiamo. Ma Maspero suggerisce che possa esistere un quarto tipo di catalogo per ogni editore: quello dei libri che ispirano e che aprono lo spazio a un editore perché lo diventi, oppure gli dia le motivazioni per continuare a esserlo. Quando siamo stati invitati a prendere parte a «The Book Society» a Villa Croce, abbiamo pensato che fosse particolarmente rilevante per il progetto presentare, accanto alla lista completa dei libri che abbiamo pubblicato da quando abbiamo creato Paraguay Press, una lista di titoli dal catalogo dei libri che hanno motivato, o che continuano a rendere stimolante, la nostra avventura nel mondo editoriale, libri pubblicati da: The Audio Foundation / Etablissement d'en Face / Dexter Sinister / DopePress / Metronome / May / Publication Studio / Provence / Primary Information / Roma Publications / Torpedo Press / Veneer.

Paraguay Press è presentata martedì 9 luglio, in concomitanza con Colore e Dispositivo, la prima mostra personale italiana di Gintaras Didziapetris.

Paraguay Press è la casa editrice di castillo/corrales, collettivo di artisti, curatori e scrittori che gestisce l’omonimo spazio espositivo e la libreria di Parigi. Paraguay Press è stata creata da un gruppo di persone che vuole rivendicare il controllo dei mezzi di creazione, produzione e distribuzione di libri in cui compare il lavoro di artisti, scrittori, curatori e grafici. Proprio per questo, e quindi ancor meno egoisticamente, Paraguay Press è da considerarsi una struttura finalizzata alla produzione di pubblicazioni di un numero crescente di artisti, scrittori e istituzioni di cui Paraguay Press ammira il lavoro.