The Artist Residency – Landon Metz

Bolzano - 26/09/2014 : 02/11/2014

La Collezione ADN comincia un nuovo percorso di apertura ai giovani talenti internazionali istituendo una residenza per artisti nei suoi spazi di Bolzano.

Informazioni

  • Luogo: ADN COLLECTION
  • Indirizzo: Via Rafenstein 19 I-39100 - Bolzano - Trentino Alto Adige
  • Quando: dal 26/09/2014 - al 02/11/2014
  • Vernissage: 26/09/2014 ore 21
  • Autori: Landon Metz
  • Curatori: Eva Brioschi
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

La Collezione ADN comincia un nuovo percorso di apertura ai giovani talenti internazionali istituendo una residenza per artisti nei suoi spazi di Bolzano.
Ogni anno alcuni giovani artisti verranno invitati ad occupare a turno una sala degli spazi della collezione per vivere, lavorare, creare e interagire con essa


Con questa iniziativa ADN intende vivere la propria attività e passione collezionistica come un modo per approfondire la conoscenza del contemporaneo; questa passa necessariamente attraverso il contatto diretto con le nuove generazioni di artisti che si incontrano attraverso i viaggi per i luoghi dell’arte, siano essi gallerie, musei, studi, centri di produzione artistica, fiere…
La collezione ha solide radici nella storia dell’arte concettuale e minimal, e proprio questo profondo interesse e continuo sguardo agli anni ’60-’70 rendono vitale un tentativo di dialogo con i giovani artisti che, seppure consapevoli di queste radici, cercano nuove modalità di espressione e nuove procedure creative.
Per il primo anno di residenza – a cura di Eva Brioschi – è stato selezionato Landon Metz, artista nato in Arizona nel 1985 e residente a Brooklyn dal 2009. Il suo mezzo espressivo è la pittura, il suo obiettivo è fare pittura sulla pittura, una pittura inclusiva, capace di contenere in se stessa le opportunità del caso ma anche un estremo rigore procedurale, di unire il tutto con il dettaglio, la porzione con l’intero, la profondità con la superficie. Il suo approccio è concettuale, ma il risultato è lirico e sensuale. Il suo interesse è il presente.
Dopo un primo sopralluogo in primavera, Landon Metz tornerà a Bolzano a fine agosto e qui potrà lavorare in una sala della collezione per circa quattro settimane. Il lavoro in progress verrà documentato con testi, fotografie e video sul blog all’interno del nostro sito fino alla sua fase finale, quando verrà presentato e celebrato pubblicamente la sera del 26 settembre negli spazi della ADN collection.

Landon Metz (Phoenix, AR, 1985) vive e lavora a New York. Tra le più recenti mostre personali si annoverano: Galerie Romain Torri, Paris (2014, 2012); Retrospective, Hudson, NY (2014); Cooper Cole, Toronto (2013); ALAC 2013, Los Angeles. Tra le principali mostre collettive: From Pre-History to Post-Everything, Sean Kelly, NY (2014); La Chose Encadrée, SWG3, Glasgow International Biennial, Glasgow (2014); This is the story of America, Brand New Gallery, Milano (2013); Extraction, The Hole, NY (2013); Organix (a cura di Diego Cortez), Luciano Benetton collection, Palazzo Querini Stampalia, Venezia (2013).