Tabula Rasa at Chiesa Rossa

Milano - 29/01/2020 : 29/01/2020

Threes presenta "Tabula Rasa" di Arvo Pärt a Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa. Un'intepretazione spazializzata di Dante Tanzi all'Acusmonium Audior.

Informazioni

Comunicato stampa

P R O G R A M M A

Antanas Jasenka "[email protected]" [2012] 9:59
Philippe Léguerinel "Étancher la soif" [2011] 11:30
Arvo Pärt "Tabula Rasa" [1977] 26:26

Interprete all'acusmonium:
Dante Tanzi

Progetto elettroacustico:
Eraldo Bocca
Copia di Logoaudiorcentrato.jpg

Arvo Pärt è uno dei compositori più significativi del Novecento. Dopo gli esordi, in cui il suo linguaggio utilizzava tecniche come la dodecafonia e il collage, fu coniato proprio per la sua musica il termine di minimalismo sacro

Le sue produzioni hanno cambiato significativamente il modo in cui comprendiamo la natura della musica, creando nel 1976 un linguaggio musicale unico chiamato tintinnabuli, derivato dallo studio delle risonanze delle campane e le loro oscillazioni sonore. “Tabula Rasa” (1977) è una delle sue composizioni più iconiche, il doppio concerto è composto da due movimenti: “Ludus” e “Silentium”, entrambi esprimono un bisogno profondo di sentire il silenzio e rappresentarlo sonicamente.

In apertura, “[email protected]” dell’artista lituano Antanas Jasenka, composizione per microfono, voce, organo elettronico VENTA, max/msp e equalizzatore grafico e “Étancher la soif di Philippe Leguérinel, quarto pezzo della raccolta "Gravé dans le cuivre - observations", ispirato al testo omonimo di Karl Krolow, scrittore e poeta tedesco del XX secolo.