Susana Ljuljanovic – Song for invisible garden

Bologna - 12/05/2022 : 15/05/2022

Artierranti Associazione culturale presenta la prima mostra personale dell’artista romana Susana Ljuljanovic negli spazi del Cassero-LGBTI+ Center.

Informazioni

  • Luogo: CASSERO
  • Indirizzo: Via Don Giovanni Minzoni 18 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 12/05/2022 - al 15/05/2022
  • Vernissage: 12/05/2022 ore 17
  • Autori: Susana Ljuljanovic
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

In occasione di ART CITY 2022, Artierranti Associazione culturale presenta la prima mostra
personale dell’artista romana Susana Ljuljanovic negli spazi del Cassero-LGBTI+ Center.
Song for invisible garden, titolo che cita l'album di musica sperimentale di Green House uscito nel
2020, è una narrazione sottile sull'identità.
Sono ormai diversi anni che Ljuljanovic lavora su questo tema: la mostra al Cassero, parte del
programma istituzionale di Art city, raccoglie i risultati ibridi e mutevoli di questa lunga ricerca,
spaziando dal video all'installazione, fino ad arrivare alla performance. Protagoniste assolute del
progetto sono le mute interamente cucite dall'artista

La leggerezza del tulle ricorda la grande
fragilità delle ecsidi di insetto, cui Ljuljanovic si ispira, contenitori soggetti alla temporalità ciclica
della natura, che ci porta a cambiare forma in cerca di continuo rinnovamento. Abiti che fungono
da io-pelle, mediatori tra noi e il mondo, che si fanno stendardi di identità, e che vengono indossati
e agiti nel paesaggio da performers. I luoghi dove sono ambientati i video, da Villa Spada alle
Saline di Gozo, sono scelti per la loro potenza immediata: punti di intersezione e contatto tra
elementi diversi, diventano scenari in cui la figura umana finisce per perdersi, creando uno stato
fusionale tra io e mondo.
In linea con la pratica curatoriale di Artierranti, la scelta del Cassero come luogo di mostra è in
profonda relazione con il lavoro dell'artista. Sede del centro di documentazione Flavia Madaschi, è
a tutti gli effetti considerato uno dei punti di ricerca più importanti sulle tematiche della
sessualità, dell’identità di genere e dell’esclusione sociale.
Il giorno dell'inaugurazione, Giovedì 12 maggio alle ore 18.30 e 21.00, Jonathan Clancy, Laura
Agnusdei e Andrea Franco si esibiranno in una performance live, dove sarà eseguita Song for
invisible garden, una composizione dello stesso Clancy e colonna sonora del video omonimo
esposto in mostra.
Artierranti
presenta
Song for invisible garden
Una personale di Susana Ljuljanovic
12|15 maggio 2022
Cassero LGBTI+ center
Artierranti è un'Associazione culturale nata a Bologna nel 2013. Si occupa di curatela, allestimento e
produzione di mostre di artisti emergenti, con i quali instaura un profondo rapporto di
collaborazione e scambio
Susana Ljuljanovic è nata a Roma nel 1987. Si è diplomata all'Accademia di Belle Arti di Bologna in
Pittura. Vive e lavora a Bologna.