StARTers – Imran Qureshi

Siena - 18/10/2016 : 18/10/2016

L'artista visivo pachistano, già ospite di musei quali il Metropolitan di New York o la The Curve Gallery del Barbican Centre di Londra, è il protagonista della residenza autunnale della scuola senese.

Informazioni

  • Luogo: SIENA ART INSTITUTE
  • Indirizzo: Via Tommaso Pendola 37 53100 Siena - Siena - Toscana
  • Quando: dal 18/10/2016 - al 18/10/2016
  • Vernissage: 18/10/2016 ore 18
  • Autori: Imran Qureshi
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Tutto pronto lo StARTers con Imran Qureshi, l’aperitivo in cui un artista incontra il pubblico.
Quest’appuntamento è di particolare interesse, fra i molti previsti nel calendario del Siena Art Institute, perché l’artista visivo pachistano, già ospite di musei quali il Metropolitan di New York o la The Curve Gallery del Barbican Centre di Londra, è il protagonista della residenza autunnale della scuola senese


Chi parteciperà allo StARTers potrà quindi confrontarsi con Imran Qureshi, sulla sua arte e sugli obiettivi di questa residenza in cui creerà un’opera site specific che sarà visibile all’interno del Museo Civico di San Gimignano a partire dal 29 ottobre.

“Queste conversazioni, in ambiente informale rappresentano uno dei fiori all’occhiello della Siena Art Institute, perché il nostro lavoro è strettamente connesso al territorio.” - dichiara Miriam Grottanelli, direttrice del SART – “In queste serate, il pubblico può dialogare con l’artista e approfondire il suo percorso anche oltre la singola opera o la mostra. L’artista, dal canto suo, ha un contatto diretto con cittadini, insegnanti, studenti che lavorano e studiano a Siena e può interagire in modo personale con chi vive quotidianamente nella realtà da lui artisticamente esplorata.”

CHI È IMRAN QURESHI

Artista di fama internazionale, ha esposto al Metropolitan di New York, al Barbican di Londra, alla Sharja Foundation di Dubai, Agakan Museum di Toronto e in altri tra i più importanti spazi per l'arte contemporanea a livello globale.

L’artista è stato selezionato come l’artista dell’anno 2013 della Deutsche Bank.