Sound Act #7

Torino - 16/05/2014 : 16/05/2014

Per il settimo focus della stagione Arte Transitiva 2014, le Officine CAOS diventano territorio di scambio e contaminazione fra musica elettronica e performing arts.

Informazioni

  • Luogo: OFFICINE CAOS
  • Indirizzo: Piazza Eugenio Montale 18a - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 16/05/2014 - al 16/05/2014
  • Vernissage: 16/05/2014 ore 21
  • Generi: performance – happening
  • Biglietti: Intero 9 € Ridotto 7 € (over 60, under 18, studenti con tessera universitaria, tessera AIACE, residenti Circoscrizione 5, tessera Rete Culturale Virginia, tessera Officine CAOS) Ridotto bambini 3 € (per bambini sotto i 6 anni + riduzione a 7 € per un accompagnatore) Omaggio per disoccupati con attestazione o tessera, disabili.

Comunicato stampa

STALKER TEATRO
presenta
SOUND ACT | focus #7
Ozmotic – Stanislao Lesnoj e SmZ
Micron – Serena Zanconato e Rajan Craveri
Compagnia ThonGu - Guendalina Tondo
Lomè – Riccardo Ruggeri
Cristina Pistoletto
Stalker Teatro


ven 16 maggio 2014 | h 21.00
Officine CAOS
piazza Montale 18, Torino



Venerdì 16 maggio, ore 21.00, per il settimo focus della stagione Arte Transitiva 2014, le Officine CAOS diventano territorio di scambio e contaminazione fra musica elettronica e performing arts


Per “Sound Act”, un gruppo di musicisti attivi nel campo dell’elettronica e del pop sperimentale incontreranno performer, artisti visivi e video maker per una ricerca sul campo aperta a risultati inattesi.
Un’opportunità di dialogo fra discipline e libera creazione, che, accanto a momenti di confronto “a porte chiuse” fra addetti ai lavori (giovedì 15 maggio), proporrà, nella serata di venerdì, una serie di performance aperte al pubblico e ideate per l’occasione.

A mettersi in gioco, sperimentando nuovi innesti e collaborazioni, ci saranno il duo torinese di musica strumentale ed elettronica Ozmotic di Stanislao Lesnoj (al secolo Riccardo Giovinetto, elettronica e sax soprano) e SmZ (alias Simone Bosco, percussionista e sound designer), Riccardo Ruggeri, voce del gruppo biellese di pop sperimentale Lomè, e la cantante lirica Cristina Pistoletto.
Accanto ai musicisti, sul fronte della performing art, si cimenteranno in estemporanee contaminazioni l’attrice Guendalina Tondo / Compagnia ThonGu, il duo Micron, composto dalla coreografa e danzatrice Serena Zanconato e dal new media artist e video maker Rajan Craveri, e gli stessi padroni di casa, i performer di Stalker Teatro, da sempre avvezzi a muoversi su un terreno che interseca le più varie discipline artistiche.