Sonic Somatic

Firenze - 08/10/2015 : 10/10/2015

Tra produzione musicale contemporanea e arti visive, Sonic Somatic esplora il suono a partire da una prospettiva specifica, quella del corpo.

Informazioni

Comunicato stampa

Tra produzione musicale contemporanea e arti visive, SONIC SOMATIC esplora il suono a partire da una prospettiva specifica, quella del corpo.
Un progetto che coinvolge luoghi diversi della città di Firenze per proporre modalità di ricezione e di diffusione sonora alternative, che vanno dalle sedute di ascolto collettivo alle performance musicali, dall’installazione site-specific al percorso in cuffia. Il corpo che ascolta è al centro di esperienze sonore che indagano di volta in volta il rapporto con lo spazio e il tempo, individuale e collettivo


SONIS SOMATIC si apre giovedì 8 ottobre nel cortile di Palazzo Strozzi con VEXATIONS: ERIK SATIE, performance musicale di Alessandria Di Nardo. Composto nel 1893 da Erik Satie, Vexations è conosciuto come il brano musicale più lungo della storia: una partitura breve di 152 note disposte su 5 pentagrammi che l’autore invita a ripetere 840 volte. Nel 1963 a New York John Cage fu il primo ad accogliere la sfida di Satie, mentre a Firenze Vexations verrà eseguito per la prima volta interamente da una donna.
Venerdì 9 ottobre SONIC SOMATIC presenta nell’Osservatorio Astrofisico di Arcetri la prima edizione a Firenze di Helicotrema. Festival dell’audio registrato, a cura del collettivo Blauer Hase in collaborazione con Giulia Morucchio, e un’installazione site-specific dell’artista Giacomo Raffaelli. 
Recuperando quanto accadeva nei primi decenni delle trasmissioni radiofoniche, Helicotrema indaga la possibilità di una forma di ascolto collettiva. Nella Sala del Telescopio di Arcetri, il festival presenta due sessioni di ascolto con brani inediti di artisti internazionali sul tema dell’esplorazione e della ricerca scientifica in relazione con il suono.
 Nella biblioteca dell’Osservatorio, invece, Giacomo Raffaelli ha realizzato Blind Injections, installazione che esplora alcuni aspetti specifici - scientifici ma anche antropologici - dell’attività dell’interferometro VIRGO, rilevatore di onde gravitazionali attivo dal 2003 nella provincia pisana. L’artista, la cui pratica spesso si concentra sulle forme di misurazione e sugli aspetti collaterali della ricerca scientifica, prende in esame il suono come strumento di indagine dell’universo.
 Sabato 10 ottobre in occasione della giornata del contemporaneo SONIC SOMATIC presenta due sessioni d’ascolto del festival Helicotrema: la mattina un percorso sonoro in cuffia all’interno del Cimitero degli Inglesi e la sera una seduta di ascolto collettivo al Museo Marino Marini in dialogo con il progetto Alfred Jarry Archipelago. HA-HA a cura di Leonardo Bigazzi, in corso in quei giorni al museo. Nella sessione di ascolto al Museo Marino Marini, appositamente curata dal critico e storico del radiodramma Rodolfo Sacchettini viene proposto, negli spazi della Cripta del Museo, un percorso auditivo ispirato ad Alfred Jarry, in cui si alternano opere sonore, audiodrammi, audioteatro, radiodocumentari e paesaggi sonori.
Sempre in collaborazione con il Museo Marino Marini, SONIC SOMATIC presenta in anteprima italiana la performance multimediale Expanding Illuminance di Thomas Köner, realizzata a partire dalle suggestioni e dai temi di due film della sci-fiction: Metropolis (1927) di Fritz Lang e il film culto degli anni '80 Tron di Steven Lisberger, prodotta da Les Rencontres Internationales Paris in collaborazione con la Gaîté Lyrique (Parigi).

8 OTTOBRE
Cortile di PALAZZO STROZZI
ore 11.00 - 23.00
VEXATIONS: ERIK SATIE di ALESSANDRIA DI NARDO
Performance


9 OTTOBRE
OSSERVATORIO ASTROFISICO DI ARCETRI
HELICOTREMA. FESTIVAL DELL’AUDIO REGISTRATO
a cura di Blauer Hase in collaborazione con Giulia Morucchio
ore 18.00 – Submarine. Sessione d’ascolto collettivo con brani di Anna Raimondo, Isabella Bordoni, Carlo Giordani, Claudio Beorchia.
ore 21.00 – White Noise. Sessione d’ascolto collettivo con brani di: Stefano Giannotti, Giacomo Raffaelli, Atau Tanaka, Francesca Grilli, Stijn Demeulenaere, Alberto Tadiello.
Prenotazione obbligatoria, posti limitati.

ore 19.00
BLIND INJECTION di GIACOMO RAFFAELLI
Installazione site-specific.


10 OTTOBRE
CIMITERO DEGLI INGLESI
ore 11.30
 HELICOTREMA. FESTIVAL DELL’AUDIO REGISTRATO
a cura di Blauer Hase in collaborazione con Giulia Morucchio
I Trasparenti. Un percorso sonoro in cuffia con brani di Hildegard Westerkamp, Pauline Oliveros, Alberto Tadiello e James Webb.
Prenotazione obbligatoria, posti limitati.

MUSEO MARINO MARINI

ore 21.00 HELICOTREMA. FESTIVAL DELL’AUDIO REGISTRATO
Seduta di ascolto collettivo a cura di Rodolfo Sacchettini.
Prenotazione obbligatoria, posti limitati.

ore 21.30 EXPANDING ILLUMINANCE di THOMAS KÖNER
Performance audio-video.
10 euro, biglietto acquistabile in prevendita.


INFO
Sonic Somatic Firenze, 8 - 9 -10 ottobre 2015
www.sonicsomatic.org
[email protected]


Palazzo Strozzi // Piazza Strozzi 1
Osservatorio Astrofisico di Arcetri // Ingresso pedonale via del Pian dei Giullari, 16
Cimitero degli Inglesi // Piazzale Donatello, 38
Museo Marino Marini // Piazza San Pancrazio

SONIS SOMATIC
un progetto di
Trial Version e International Feel
In collaborazione con Blauer Hase e Giulia Morucchio

nell’ambito di
Estate Fiorentina 2015
Comune di Firenze

in collaborazione con
Fondazione Palazzo Strozzi
Museo Marino Marini
INAF - Osservatorio Astrofisico di Arcetri
AAAA Associazione Astronomica Amici di Arcetri
Cimitero degli Inglesi

partner
Andersen Cafe