Sonia Ros – Anime al Fronte

Conegliano - 08/04/2017 : 01/05/2017

Da sempre attratta da una figurazione che suggerisce ma non rivela, da un gioco metamorfico di forme, da perimetri curiosamente concatenati e allusivi di substrati vitali primordiali, Sonia Ros giunge ora a parlare di “anime” desiderose di esprimersi e di raggiungere un senso di appagamento.

Informazioni

  • Luogo: PINACOTECA COMUNALE - PALAZZO SARCINELLI
  • Indirizzo: via XX Settembre, 132 - Conegliano - Veneto
  • Quando: dal 08/04/2017 - al 01/05/2017
  • Vernissage: 08/04/2017 ore 18
  • Autori: Sonia Ros
  • Curatori: Lorena Gava
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Martedì-Mercoledì-Giovedì 10.00 – 18.00 Venerdì-Sabato-Domenica 10.00 – 20.00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Continua la ricca stagione espositiva di una tra le più affermate e singolari artiste venete di respiro internazionale. Dopo la ricca mostra realizzata nell’incantevole cornice di Casa Robegan a Treviso, Sonia Ros approda nella prestigiosa location di Palazzo Sarcinelli e precisamente nella Galleria Novecento. Protagonisti della nuova scena gli ultimissimi lavori realizzati su alluminio con inserti di collages, opere decisamente affascinanti per il singolare connubio di natura e artificio e per un effetto visivo travolgente e magnetico

Da sempre attratta da una figurazione che suggerisce ma non rivela, da un gioco metamorfico di forme, da perimetri curiosamente concatenati e allusivi di substrati vitali primordiali, Sonia Ros giunge ora a parlare di “anime” desiderose di esprimersi e di raggiungere un senso di appagamento che seppur momentaneo, rivela un’autentica bellezza, al limite – al fronte – tra verità e immaginazione. Lontana dalle suggestioni più volte annunciate ma fuorvianti di possibili contaminazioni con le galassie creaturali di Francis Bacon, la pittura di Sonia Ros rivela una straordinaria cosmogonia personale, esito di sintagmi ibridi e ipnotici a cui si collega l’apologia del frammento, dell’interruzione e della sospensione dentro la continua erranza dei corpi contemplati e indagati. Un’occasione, questa a Palazzo Sarcinelli, destinata a rinnovare l’incanto dello sguardo e della mente di fronte ad opere che da sempre ci interrogano nella loro profonda, straordinaria in-quietudine.


Promossa da Città di Conegliano e Associazione Contrada Granda
Con il contributo di: Agenzia Italia, Amorim, Falmec, Viva Arredamenti
Partner: Enocultour, Trattoria alla Cerva, Le vigne di Alice