Solid Void 2014

Torino - 09/07/2014 : 12/07/2014

Progetto Diogene è lieta di annunciare la terza edizione di Solid Void 2014.

Informazioni

  • Luogo: TRAM DIOGENE
  • Indirizzo: Corso Verona - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 09/07/2014 - al 12/07/2014
  • Vernissage: 09/07/2014
  • Autori: Luca Francesconi, Luca Morena
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Progetto Diogene è lieta di annunciare la terza edizione di Solid Void 2014.
Solid Void è Una scuola di alta formazione, lontana dall'essere legata ad una
forma istituzionale, consiste nell'invitare un piccolo gruppo di artisti come studenti
e di creare un'occasione di approfondimento grazie alla presenza di due figure di
rilievo intellettuale e artistico, ossia i Docenti. Quest'ultimi vengono intesi come
ricercatori che possono condividere qualcosa della propria esperienza con altri
che fanno ricerche parallele, elaborando autonomamente una proposta di ricerca.
I docenti invitati sono l’artista Luca Francesconi e il filosofo Luca Morena


Ogni docente proporrà un personale percorso di ricerca.

Luca Francesconi è nato a Mantova nel 1979. Vive e lavora a Milano e Parigi. Nel suo lavoro analizza i legami tra uomo e natura, spazio e tempo, le opere d’arte ed i materiali, così come le dinamiche nello spazio espositivo. Ha spesso preso come punto di partenza riferimenti primordiali come fiumi, cicli lunari, i campi e l’agricoltura. Nelle sue mostre questi temi divengono pietra angolare, concreta e simbolica, di un gruppo di opere che coinvolgono esplorazioni spaziali, la fisica e le sue relazioni con il tempo. Lo stesso display espositivo, come oggetto estetico, è una componente centrale delle sue speculazioni. Recentemente ha iniziato ad interessarsi al rapporto tra alimentazione e pratiche antropologiche.

Luca Francesconi, Farmer 1 & 2, cotton, iron, milkmachine, dim variab, 2014, photo Donzelli, courtesy Umberto Di Marino (det)
Luca Francesconi, caporale, steel, vegetable, 70x35x10cm, 2014, photo Donzelli, courtesy Umberto Di Marino
Luca Francesconi, untitled, silk, fishcats, plastic, iron, varian dim,2013, photo Rossetti, courtesy Fluxia
Luca Francesconi, End of the rivers, catfish, stone, 60x35x25, 2014, photo Rossetti, courtesy Fluxia
Luca Francesconi, End of the rivers, catfish, stone, 60x35x25, 2014, photo Rossetti, courtesy Fluxia


Luca Morena è co-fondatore e amministratore di iCoolhunt, società che sviluppa tecnologie per l’identificazione precoce dei cambiamenti socio-culturali attraverso l’analisi di dati digitali. Ha svolto attività di ricerca presso il Laboratorio di Ontologia (Labont) dell’Università di Torino. Si è occupato di filosofia del linguaggio, metafisica contemporanea, filosofia della società. È autore di diversi articoli sulla filosofia degli oggetti (con Achille C. Varzi ha curato Oggetti fiat, numero monografico della “Rivista di estetica”, Rosenberg & Sellier, Torino, 2002) e di una monografia sui disaccordi filosofici sulle questioni d’esistenza (Word or Object? A Study of Disagreement in Ontology, Alboversorio, Milano, 2007). Nel 2009 ha curato con Maurizio Ferraris Europa!, fascicolo monografico della rivista filosofica internazionale “The Monist”.

PARTECIPANTI

Lia Cecchini, Giulia Gallo, Valerio Manghi, Sara Meloni, Erik Saglia, Clara Rosenberg, Elena Tortia, Alessia Xausa.