Smartrams #STS9 – Capodanno

Torino - 31/12/2017 : 01/01/2018

SMARTRAMS - street moving art round Turin festeggerà il nuovo anno collegando i concerti organizzati al Pala Alpitour e allo Spazio211 per il Capodanno di Torino. Sul tram djset di Morciano e Grano e i progetti site-specific di Emanuele Basile con il progetto fotografico “In viaggio” e le video-proiezioni itineranti a cura di High Files.

Informazioni

  • Luogo: PIAZZA DERNA
  • Indirizzo: Piazza Derna - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 31/12/2017 - al 01/01/2018
  • Vernissage: 31/12/2017 Dalle 21.30 alle 2.00
  • Generi: serata – evento
  • Sito web: http://www.smartrams.it

Comunicato stampa

La nona edizione di Smartrams (STS) chiude il 2017 e inaugura il 2018 con un ballo lungo tutta la notte
di San Silvestro. Dalle 21.30 alle 2.00 STS9 collega gli eventi del Capodanno di Torino al Pala Alpitour
e allo Spazio211 percorrendo la linea del 4 da Piazza Derna a Piazzale Caio Mario. A bordo si festeggia con la musica di Dj Morciano (Jazz Club) & Grano (Outcast). A illuminare la città lungo il percorso del tram ci sono le proiezioni video di High Files

Sul tram anche il progetto fotografico “In viaggio” di Emanuele Basile che, con il suo sguardo indagatore filtrato dall’obiettivo della sua inseparabile macchina fotografica, immortala il viaggio degli altri in giro per il mondo ed espone i suoi scatti nella perfetta cornice mobile di STS.
Grazie a Sherlock, l’antifurto GPS per bici, è possibile geolocalizzare STS in tempo reale, dal sito
di Smartrams o dal link www.sherlock.bike/STS.

Ingresso libero a tutte le fermate fino a capienza massima; è consigliata la prenotazione al costo simbolico di €1,50 euro acquistabile su EventBrite http://bit.ly/2DQI3Nr. Ai prenotati sarà garantita la priorità di salita su Smartrams.
Percorso e orari su www.smartrams.it
Pagina web | Pagina Facebook | Vimeo | Instagram: smartrams_torino
----
Smartrams – #STS9_Capodanno è un progetto di Associazione Klug.
In collaborazione con Città di Torino e Fondazione per la cultura di Torino
Partner: GTT – Gruppo Torinese Trasporti; Sherlock; Bodega; Showtime.

Smartrams è un contenitore non convenzionale di arte e musica che percorre le arterie principali della viabilità cittadina, riscoprendo i diversi quartieri. Attraverso un tram allestito con interventi site specific e trasformato in spazio d’incontro, diventa possibile portare esperienze d’innovazione artistica e culturale, co-progettate insieme agli eventi e alle realtà del territorio, fuori dai luoghi tradizionali di produzione e fruizione, per raggiungere nuovi pubblici e aree della città. Smartrams è un progetto nato nel 2015 a cura
di Associazione KLUG e ha all’attivo otto edizioni torinesi.

Emanuele Basile (Torino 1987): ricerca e immortala la luce, il colore, l’attimo ma soprattutto l’interazione e il rapporto di fiducia
con le persone che incontra. Trascorre lunghi periodi in luoghi remoti, visita più di 30 paesi tra Europa, Africa, Asia e America completando reportage fotografici personali. Ha vissuto in numerose città non solo europee ma Atene, La Habana e Bogotà sono quelle che l’hanno maggiormente segnato. Nel lavoro di Basile la dimensione documentaristica ed etnografica si affianca alla ricerca puramente estetica ed emotiva, volta a suscitare una profonda empatia con l’essere umano. Si dedica anche alla StreetPhotograhy e a immortalare concerti (Levante, Cindy Lauper, Max Casacci, Anastacia, Nicolo Fabi, Anohni e altri) e svariati spettacoli teatrali.

Tommaso Rinaldi (Voghera 1990), aka High Files, lavora come visual artist e stage designer con le più importanti organizzazioni
di eventi musicali a Torino ed Alessandria, legato alla scena Techno i suoi lavori si ampliano a collaborazioni di ogni genere.

Dopo gli studi in Scenografia presso l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino si specializza in Live Cinema Performance e Vj set, Videomapping, e Drammaturgia Digitale. A partire dal 2016 iniziano le partecipazioni ai festival internazionali di Visual Art come LPM Live Performers Meeting, Pomezia Light Festival, Genius Loci Weimar, RGB Light Experience di Roma e vincendo la categoria
VJ ART nel contest di videomapping dell'Odessa Light Fest 2017. Strettamente legato al mondo dell'arte, collabora costantemente con realtà come NESXT festival di Torino e con “Una Diversa Geografia” di Alessandria.

Eventi collegati:

“CAPODANNO DI TORINO 2018”: LA FESTA IN CITTA’

PALA ALPITOUR: 7 ore di musica dalle 21.00 con Luca Morino, Giorgio Conte e Daniele Lucca che interpretano brani celebri di Gipo Farassino e seguono Perturbazione, Federico Sirianni, Finley e Chiara Civello con la sua band che propongono le più note canzoni di Fred Buscaglione. Poi, alle 23, è la volta Simone Cristicchi, il vincitore del Festival di Sanremo 2007. A mezzanotte per salutare l’ingresso del nuovo anno sul palcoscenico sale Andrea Mingardi con il suo Super Circus, ensemble composto da alcuni dei migliori solisti italiani di funky, soul e blues. Dall’una e 15 per un’ora a guidare la festa sono i DJ di Radio Monte Carlo. Dalle 2.15 alle 4.00 DJ Mighty (The Dreamers) & Mc Victor Kwality. La serata è curata dalla Fondazione Teatro Regio e presentata da Paolo Severini.

SPAZIO 211: Dalle ore 21 alle 22, musica con la chitarra di Max Gallo e la Torino Jazz City Band. A seguire
la chitarra acustica di Gheri poi, dalle 23 fino allo scoccare della mezzanotte, entra in scena la voce
della napoletana Flo. Dopo l’ideale brindisi sale sul palco uno dei protagonisti dell’ultima edizione di X Factor, il cantante Samuel Storm. La festa prosegue poi con la musica della band The Sweet Life Society.
La serata di Spazio 211 è presentata da Emanuela Marella.

GALLERIA UMBERTO I: 1° gennaio dalle 11.00 concerto del giovane pianista torinese, Francesco Mazzonetto.