Sergio Tumminello – Eterogenesi

Genève - 10/06/2014 : 10/07/2014

Eterogenesi, simboleggia la nascita dell’atto creativo così come la diversità di rappresentazione di quest’ultimo.

Informazioni

  • Luogo: EVARTSPACE GALLERY
  • Indirizzo: 12 Grand Rue - Genève
  • Quando: dal 10/06/2014 - al 10/07/2014
  • Vernissage: 10/06/2014 ore 18,30
  • Autori: Sergio Tumminello
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

La galleria d'arte Evartspace invita dal 11 giugno al 10 luglio 2014 l'artista Romano Sergio Tumminello a presentare il solo show ETEROGENESI composto da due serie Paturnio e Tanit. Sergio Tumminello nasce nel centro di Roma, da sempre connotato da palazzi Patrizi, chiese meravigliose, botteghe e laboratori centenari. I suoi luoghi, percorsi dall'infanzia alla prima maturità sono gli stessi degli artisti che hanno lasciato tali meraviglie e che portano i segni della memoria di un genius loci

Questo ambiente ha permesso a Tumminello di vivere la sua vocazione artistica con progettualità e di diventare un artista totale: il suo principale mezzo di espressione è la scultura ma il suo lavoro prospera altrettanto bene in pittura, disegno e video. La prima serie esposta mette in scena Paturnio, nato da una ricerca iniziata nel 1998, a volte "momento umano" a volte "pellegrino", Paturnio è principalmente una forma, biomorfa , un piccolo uomo che incarna il paradigma di Origine. Quanto a Tanit, complemento femminile opposto di Paturnio, rappresenta una figura ancestrale protettrice di crescita e fertilità. Quest'ultima ha preso a vita nelle mani di Tumminello nel 2013 durante la residenza dell'artista a Gibellina in Sicilia, presso la Fondazione Orestiadi, invitato dal Prof. Achille Bonito Oliva, responsabile della sezione arti Visive della Fondazione. Sergio Tumminello, come ricorda il direttore Enzo Fiammetta, è tra gli ultimi artisti che Gibellina e la Fondazione Orestiadi hanno accolto in residenza, sulla scia di una lunga tradizione di ricerca e sperimentazione che ha reso questo luogo famoso in tutto il mondo e che ha visto negli anni la presenza di artisti di fama mondiale, tra i tanti ricordiamo Carla Accardi, Richard Long, Alberto Burri, Mario Schifano, Pietro Consagra, Mimmo Paladino, Bob Wilson, Joseph Beyus.

ETEROGENESI, simboleggia la nascita dell’atto creativo così come la diveristà di rappresentazione di quest’ultimo. Si tratta di una spedizione organizzata dall’artista : innanzitutto una forma identificabile dalle sue linee e in seguito da una moltitudine di rappresentazioni, tutte diverse in materiali e spazi. Una sorpresa dopo l'altra che cattura le sinapsi. Dentro o fuori ? Se la semplicità della forma suscita l’interesse del pubblico è, quindi, l'inizio del viaggio interiore. Il percorso di mostra è arricchito dalle prestigiose collaborazioni che vanta l’artista, quali la partecipazione del Maestro Claudio Abate, Galleria Mucciaccia - Roma, Takeawaygallery - Roma, Galleria Pio Monti, OnePieceart Olimpia Orsini - Roma, Rossana Caleca: Artisti nel Piatto - Patti, Romana Telai - Roma, Spedart Trasporti Internazionali d'arte - Roma, Laboratorio Angeli - Pietrasanta, Ditta Poggi - Roma.

Flaminia Scauso - Curatore: Tumminello è un artista che consacra la sua creatività nell’ambito della contemplazione. Si tratta della la riscoperta dell'arte come fenomeno estetico come lo era per l'arte classica, dove le sculture erano semplici, regolari e prive di dettagli, a volte anche ritenute inutili. Trovarsi di fronte alle opere di Sergio Tumminello significa godere in maniera formale della teoria sul Neoclassicismo Johann Joachim Winckelmann che descrive come "l'unico modo per diventare grandi è quello di imitare gli antichi". Naturalmente, il termine “imitare” implica un processo di "estrazione e distillazione" necessario "per raggiungere la reale semplicità della Natura".

Sergio Tumminello (Roma 1974) - studia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma e approfondisce gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara, ottenendo borse di studio per l’Accademia di Siviglia e Santa Cruz di Tenerife. La sua prima mostra personale (2001) è a Berlino nell’Istituto di Cultura Italiana. Dal 2002 al 2008 è Assistente di Gianni Dessì, Giuseppe Gallo e Nunzio. Nel 2010 tiene due personali presso il Gran Teatro di Roma e il Teatro Quirino. Nel 2009/10 partecipa alla collettiva AB OVO presso lo Studio Abate a Roma e nel 2010 la collettiva 24x24 presso OPERA UNICA a Roma. Nel 2011 la personale Paturnio organizzata dalla Takeawaygallery. Nel 2012 la personale RES Omnis presso one Piece Art di Olimpia Orsini. Nel 2013 la residenza atelier con mostra personale Tanit Terra Madre a cura di Achille Bonito Oliva presso la FondazioneOorestiadi di Gibellina in Italia. Nel 2013 la personale Un giardino per la Valle di Comino presso il Consiglio di Stato Palazzo Santa Croce Aldobrandini a Roma.

Sarà, inoltre, possibile scoprire in anteprima il lavoro di Sergio Tumminello, grazie ad un video realizzato da Primamusa con animazione in 3D che illustrerà il contenuto della mostra. Il video potrà essere scaricato grazie all’invito di ETEROGENESI.
E-Catalog - ETEROGENESI. Edizioni Primamusa 2014 Presto disponibile su iBookstore

PROGRAMMA APART
Programma in concomitanza con la mostra ETEROGENESI
I posti sono limitati. Prenotazione obbligatoria: [email protected]

SE FACCIO IMPARO: TERRE DEL MEDITERRANEO
Laboratorio creativo per bambini sul tema della scultura e la manipolazione dell'argilla per imparare a modellare le terre del Mediterraneo e conoscerne i suoi miti.
Max 25 bambini di età compresa tra 4 a 12 anni
Durata 2 ore

MERCOLEDÌ 11 GIUGNO 2014 alle 11.00
Laboratorio INEDITO in presenza dell’artista Sergio Tumminello
Prezzo a bambino 50.-

SABATO 14 e 21 GIUGNO 2014 alle 11.00
Laboratorio con il curatore ed operatore didattico Flaminia Scauso
Prezzo a bambino 30. -