Sérgio Guerra – Hereros

Firenze - 03/07/2014 : 28/09/2014

Sessanta grandi immagini fotografiche sul gruppo etnico più antico dell’Africa.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO MEDICI RICCARDI
  • Indirizzo: Via Camillo Benso Conte Di Cavour 3 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 03/07/2014 - al 28/09/2014
  • Vernissage: 03/07/2014 ore 17,30
  • Autori: Sérgio Guerra
  • Generi: fotografia, personale

Comunicato stampa

Fautore della più completa raccolta di immagini sulla cultura angolana, il rinomato fotografo e pubblicitario Sérgio Guerra espone a Firenze gli aspetti peculiari degli Herero, il gruppo etnico più antico dell’Africa. La mostra, in programma dal 4 luglio al 28 settembre 2014 nella Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi, è composta da oltre 60 foto di grande formato corredate da una scenografia ricca di costumi, ornamenti, oggetti di uso tradizionale e rituale di questa etnia, offrendo un variegato e colorato collage sul loro stile di vita e sulle loro usanze

In questa occasione vengono anche presentate testimonianze filmate di uomini, donne e giovani Herero che immergono lo spettatore nell’universo di questo gruppo etnico di pastori seminomadi. Un esempio di forza e di impegno nel voler salvare un’economia e una cultura ancestrale minacciata dal rapido processo di modernizzazione e occidentalizzazione dei paesi del Continente Nero, e nel voler rimediare alla devastazione causata dalla guerra civile che ha colpito il paese per decenni. Attraverso un’ampia iconografia, oggetti tipici, documenti multimediali riguardanti le tradizioni e i rituali degli Herero, la mostra contribuisce alla conoscenza di un mondo che non esiste più.
La mostra, organizzata dalla Deputacio de Valencia nell’ambito del rapporto di amicizia e collaborazione culturale che da alcuni anni lega le Province di Firenze e Valencia, sarà presentata mercoledì 2 luglio alle ore 12.00 nella sala stampa Fallaci di Palazzo Medici Riccardi, dall’artista Sérgio Guerra, dal curatore della mostra per la Provincia di Valencia Amador Griñó, alla presenza dell’Assessore della Provincia di Firenze, Renzo Crescioli.