Sergio Armaroli – Pentrarto. Quasi pittura

Milano - 11/01/2022 : 24/01/2022

"Pentrarto | Quasi pittura", esposizione di opere pittoriche su tela dell'artista, poeta, compositore e musicista Sergio Armaroli.

Informazioni

  • Luogo: MADE4ART
  • Indirizzo: Via Ciovasso 17, 20121 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 11/01/2022 - al 24/01/2022
  • Vernissage: 11/01/2022 ore 17 su invito
  • Autori: Sergio Armaroli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Apertura esposizione su invito martedì 11 gennaio ore 17 - 19 Lunedì ore 15 - 19.30, martedì - venerdì ore 10 - 19.30, sabato ore 15 - 18 Esposizione visitabile su appuntamento

Comunicato stampa

A un anno di distanza dall’apertura della nuova sede nel cuore di Brera, MADE4ART di Milano è lieto di presentare Pentrarto | Quasi pittura, esposizione personale dell’artista, poeta, compositore e musicista Sergio Armaroli, un progetto a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo.


In mostra presso MADE4ART una serie di opere su tela realizzate da Sergio Armaroli nel corso del suo lungo e articolato percorso creativo

La tela, un supporto impiegato dall’artista per condurre la propria sperimentazione attraverso tecniche diverse e ricorrendo a svariati stili, per Armaroli si rivela un punto fermo per comunicare idee e pensieri, rappresentare e sintetizzare il mondo esterno e la propria interiorità, suscitare interrogativi e invitare alla riflessione. Alle pareti dello spazio d’arte milanese si troveranno a dialogare lavori astratti e figurativi, studi e collage, che verranno disposti dall’artista nel corso di una performance che si terrà il giorno dell’apertura della mostra: una selezione di opere compresa nel Catalogo Generale dell’opera pittorica a lui dedicato, inserito nella Collana MADE4ART, che verrà presentato per la prima volta in quell’occasione.


La personale di Sergio Armaroli sarà aperta al pubblico dall’11 al 24 gennaio 2022, visitabile prenotando il proprio appuntamento con una mail a [email protected]; apertura dell’esposizione su invito martedì 11 gennaio dalle ore 17 alle 19. Per i collezionisti e per coloro che desiderassero ricevere maggiori informazioni sulle opere o una consulenza per arredamento e interior design sarà anche possibile fissare un colloquio telefonico o tramite videochiamata Skype.


«Da piccoli disegni a dipinti di grande formato fino alle performance dove l’inclusione di suoni e rumori regalano un’esperienza totale, le opere di Armaroli parlano attraverso linguaggi e tecniche differenti, svelando stati d’animo, comportamenti e azioni che per essere compresi all’origine necessitano di un’indagine di tutta la sua evoluzione, come un enorme atlante che si racconta per immagini, vibrazioni e gesti. [...] La sua arte è il risultato di un modo d’essere, quello dell’Artista, è il cammino condotto tra studio e scoperta che mai si esaurisce e che trova in ogni sua opera la tappa di un nuovo inizio, come metafora di una nuova vita». Elena Amodeo


«La sua continua ricerca nel campo della pittura non è differente da quella che l’artista porta avanti nell’utilizzo di tecniche e generi diversi, anche all’apparenza stilisticamente piuttosto lontani tra loro, e trova riscontro anche nel suo essere alternativamente – talvolta contemporaneamente – pittore, musicista, poeta e performer: una figura d’artista in senso ampio e in continua evoluzione, che rinuncia volutamente a una manifesta riconoscibilità per procedere con libertà nel proprio cammino». Vittorio Schieroni