Segno e racconto

Padova - 07/10/2011 : 06/11/2011

La collettiva Segno e Racconto, le arti della ceramica, nasce dall'esigenza di valorizzare la ceramica quale linguaggio artistico del contemporaneo.

Informazioni

  • Luogo: EX MACELLO
  • Indirizzo: Via Alvise Cornaro 1 - Padova - Veneto
  • Quando: dal 07/10/2011 - al 06/11/2011
  • Vernissage: 07/10/2011 ore 18.30
  • Generi: collettiva, arti decorative e industriali

Comunicato stampa

Per il secondo anno consecutivo ha luogo a Padova una importante rassegna dedicata alle arti ceramiche, ideata e coordinata da Mara Ruzza, che offre una panoramica ad ampio spettro sulla ceramica contemporanea d'autore. La collettiva Segno e Racconto, le arti della ceramica, nasce dall'esigenza di valorizzare la ceramica quale linguaggio artistico del contemporaneo. La terra che da sempre accoglie ogni gesto o impronta si fa segno, sperimenta altre modalità d'essere, altre dimensioni; cerca contaminazioni con materiali e linguaggi differenti


Negli eventi collaterali si propongono nuove modalità espressive e l'accento è sul processo, il farsi dell'opera, attraverso vari eventi performativi che vogliono manifestare gli stati, le fasi della terra sublimata, i processi naturali, quasi livelli iniziatici di conoscenza e confronto con la techné, nel superamento dei confini tra le arti.

8 ottobre - 6 novembre 2011
Ex Macello, via Cornaro 1/b
Inaugurazione mostra: venerdì 7 ottobre 2011, ore 18.30
Comunicato stampa

Ceramica 2011.JPG La ceramica come è stata, come è e le potenzialità in essere, come nella scorsa edizione attraverso le generazioni ma con uno sguardo che come il respiro si amplia nello spazio, nel territorio comprendendo più realtà per stimolare il confronto tra la tradizione e le innovazioni tecniche e artistiche provenienti da vissuti differenti . La terra che da sempre accoglie ogni gesto o impronta si fa segno, sperimenta altre modalità d'essere, altre dimensioni; cerca contaminazioni con altri materiali e linguaggi; nella molteplicità della manipolazione diventa racconto fantastico, ironico o surreale, a volte poesia; diventa racconto del fare ceramica nelle azioni artistiche.

Mara Ruzza-argilla.jpg ARTISTI PARTECIPANTI: i Maestri Roberto Rigon, Giancarlo Scapin, Riccardo Biavati, Mariano Fuga, Guido De Zan, Ingrid Mair Zischg, Maria Teresa Frizzarin, Carla Collesei, Pietro Pozzi, Mara Ruzza, Francesco ArdiniI; i gruppi MADEinNOVE con Marco Bolzenhagen, Andrea Dal Prà, Marco Maria Polloniato, Paolo Polloniato, Carlo Stringa e SPROUT con Denis Imberti e Stefano Tasca.