Sebastiano Messina – Le forme di cui son fatti i sogni

Roma - 21/10/2011 : 04/11/2011

In contemporanea alla inaugurazione della mostra fotografica di Sebastiano Messina, verrà presentato il suo libro di immagini fotografiche “Le forme di cui son fatti i sogni”.

Informazioni

Comunicato stampa

In contemporanea alla inaugurazione della mostra fotografica di Sebastiano Messina, verrà presentato il suo libro di immagini fotografiche “Le forme di cui son fatti i sogni”.
Interverrà la storica dell’arte Livia Compagnoni
La mostra resterà aperta fino al 4 novembre.

Dalla prefazione di Carlo Fabrizio Carli: “La dimensione surreale si articola talvolta in quella, per certi versi affine, sui registri della metafisica dechirichiana; come in immagini tra le più felici ed evocative, a mio avviso, di questo repertorio di Messina

Ma c”è poi anche un versante in cui la sospensione e il mistero sembrano approdare ad esiti che non è eccessivo definire mistici”.

Sebastiano Messina opera nell’ambito della fotografia fin dai primi anni Ottanta quando, con la frequentazione della Galleria Rondanini di Roma – e dei corsi di Luigi Ghirri e Franco Fontana – entra in contatto con i più importanti nomi del settore e si propone sia come autore sia come organizzatore di eventi pubblici. Insieme ad altri artisti e letterati romani fonda negli anni Novanta la rivista kr991 (Ed. Datanews), che produce mostre e incontri per circa un decennio. Dopo tale esperienza, si dedica soprattutto all’attività espositiva, con lavori inizialmente di carattere surreale e talvolta metafisico. Negli ultimi anni approda ad una visione sintetica ed essenziale, attenta all’interiorità e al simbolico.