Scripta – Maurizio Pallante

Firenze - 09/06/2014 : 09/06/2014

Ultimo appuntamento della stagione con Scripta, la rassegna dedicata alla critica d’arte a cura di Pietro Gaglianò.

Informazioni

Comunicato stampa

Ultimo appuntamento della stagione con Scripta, la rassegna dedicata alla critica d’arte a cura di Pietro Gaglianò, lunedì 9 giugno alle ore 18.00, presso la libreria Brac, in Via de’ Vagellai 18 r a Firenze. Scripta tornerà a settembre con altre idee, altri libri e nuovi protagonisti


La terza edizione di Scripta si chiude con un intervento di Maurizio Pallante che dalla sua posizione di attivista e fondatore del Movimento per la Decrescita felice, compie una meditata analisi al sistema dell’arte e alla controversa condizione dell’artista che si trova a consolidare un universo di cui è al tempo stesso un critico.
Al centro di questo breve pamphlet c’è l’arte come bene di consumo “perché ciò che si consuma dura poco, è destinato a sparire presto per venire soppiantato di nuovo da qualcos’altro, da una idea più originale, successiva, e quindi – nell’ottica contemporanea – migliore”. Questa apparente inconciliabilità tra il regime del pensiero e della visione e il sistema consumista e capitalista che lo regolamenta e che grazie alla pretesa originalità delle idee si nutre e si consolida.
La critica di Pallante non punta a invalidare i processi della creazione contemporanea, a negare la necessità dell’arte e la sua centralità nella vita sociale, ma auspica una revisione perché tutto questo possa avvenire “fuori dalle leggi onnivore del mercato”.
Il libro è prefatto dall’architetto Paolo Portoghesi.
L’autore: Maurizio Pallante Fondatore e presidente del Movimento per la decrescita felice. Impegnato dal 1985 sulle tematiche ecologiche, in particolare in relazione alle tecnologie che aumentano l’efficienza nell’uso delle risorse, riducendo gli sprechi e l’inquinamento ambientale. Ha pubblicato diversi libri su questi argomenti. È autore anche di libri di divulgazione scientifico-ecologica per bambini. Per Editori Riuniti ha pubblicato: Metamorfosi di bios (2003); Un futuro senza luce? (2004); per le Edizioni per la decrescita felice: Un programma politico per la decrescita, (2008); Decrescita e migrazioni, (2009); La decrescita felice, (2009); Pilli, Silvia e la decrescita felice, (2011).