Scanno. T-essere di memoria

Scanno - 07/08/2016 : 18/09/2016

Una mostra che documenta un vissuto singolare, un album di immagini che cattura il presente e si fa artefice di storia di una preziosa unicità.

Informazioni

  • Luogo: LA VOLTA DELLE IDEE
  • Indirizzo: Via Ciorla 25 - Scanno - Abruzzo
  • Quando: dal 07/08/2016 - al 18/09/2016
  • Vernissage: 07/08/2016 ore 17
  • Generi: fotografia

Comunicato stampa

Una mostra che documenta un vissuto singolare, un album di immagini che cattura il presente e si fa artefice di storia di una preziosa unicità. Si inaugurerà a Scanno domenica 7 agosto alle ore 17, in occasione dell’apertura dello spazio La Volta delle idee in Via Ciorla 25, la mostra “Scanno. T-essere di memoria”, prima restituzione di una indagine che il fotografo Luca Del Monaco e l'autrice Italia Gualtieri hanno condotto sulle donne del celebre borgo abruzzese che indossano ancora il costume tradizionale


17 scatti in bianco e nero per altrettanti profili di una inattesa femminilità: le ultime protagoniste di una consuetudine secolare, di cui lo sguardo e la parola costruiscono inedite narrazioni. Sono brani, attimi di quotidianità, spontaneità di case abitate; sono volti grinzosi e cuori pulsanti che gli autori hanno “guardato”; donne orgogliose di una condizione e di una bellezza remote che, pur nel declino dei corpi, si sono aperte all’obiettivo e ai ricordi. Emerge un’altra voce, una dimensione visiva ed umana di una comunità, fino ad oggi nascosta ma fondante. E una figura femminile nella sua verità che, restando icona preziosa del vecchio Abruzzo pastorale, diventa apporto di coscienza al tempo presente.
Dichiara Luca Del Monaco nella presentazione della mostra: “Lo sguardo dei grandi fotografi si è soffermato spesso a Scanno sulle donne in costume. Belle, orgogliose, ma anche schive, quasi a proteggersi dietro il loro antico abito. Le immagini famose le ritraggono lungo le strade del paese, nei giorni di festa, all’ingresso della chiesa o sull’uscio delle loro case, ma sono pochissime le testimonianze del loro vissuto e della loro quotidianità. Spesso mi sono chiesto cosa potesse significare per loro indossare quel costume o semplicemente poterne raccontare e condividere le memorie. Tempo, perseveranza e passione mi hanno guidato in questa ricerca, aprendomi pian piano le porte delle loro case, dei loro pensieri e dei loro ricordi”. “Un tributo necessario – aggiunge Italia Gualtieri – perché il discorso fotografico e del folclore ha sempre trascurato la donna vera, la sostanza di questa femminilità arcaica che pure ha attraversato il tempo ed è giunta straordinariamente fino a noi. Oggi, le donne di Scanno che indossano il costume tradizionale sono soltanto una decina, molto anziane. Sono le ultime. Dare loro la voce era il mio desiderio perché non restasse muta per sempre una vicenda così peculiare”.

La mostra sarà visitabile fino al 18 settembre.

Luca Del Monaco Fotografo e photo editor, alla passione per la fotografia naturalistica affianca quella per il reportage in cui forte è il suo interesse a documentare storia, cultura e umanità delle persone. Col tempo si specializza nella fotografia di tradizioni, storia, arte e natura dell'Abruzzo e del centro Italia, accumulando un vastissimo archivio di immagini. Collabora regolarmente con le principali case editrici, riviste ed agenzie regionali ed Italiane.

Italia Gualtieri Operatrice culturale e pubblicista. Appassionata di letteratura della memoria e di arte, collabora con diverse riviste sul tema ed è curatrice di mostre ed eventi artistici.