Santiago Ydanez – Guardami

Torino - 14/05/2015 : 13/06/2015

In mostra le ultime opere pittoriche di Santiago Ydañez che dopo alcuni anni torna ad esporre a Torino in una mostra personale.

Informazioni

  • Luogo: RICCARDO COSTANTINI CONTEMPORARY
  • Indirizzo: via Giolitti, 51 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 14/05/2015 - al 13/06/2015
  • Vernissage: 14/05/2015 ore 18
  • Autori: Santiago Ydanez
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedì a sabato ore 11.00 – 19.30. Lunedì e domenica chiuso.

Comunicato stampa

In occasione del cambio di sede della galleria Riccardo Costantini Contemporary, doppio appuntamento presso la nuova e vecchia location: per iniziare il nuovo percorso in via Giolitti, 51 (Torino) e salutare il precedente spazio espositivo in via della Rocca 6/b a Torino.

Santiago Ydanez “GUARDAMI”
presso Riccardo Costantini Contemporary: via Giolitti, 51 - Torino

In mostra le ultime opere pittoriche di Santiago Ydañez che dopo alcuni anni torna ad esporre a Torino in una mostra personale



(…)Ydañez ci regala questa chiave di lettura della sua natura pittorica: “Per catturare un gesto, come per catturare un animale, è necessario essere veloci.” Si riferisce alla velocità del suo apparente metodo arbitrario.
Così, con quella frase, l’artista si autodefinisce un cacciatore, un uomo di campagna che si nasconde dietro la vita di un uomo di città. È forse da questo che deriva la sua disinvoltura, o addirittura, la drammaticità tragicomica che ci sottomette al racconto che fa da sfondo a tutta la sua opera, un racconto dicotomico e contraddittorio nel rappresentare uno sguardo bipolare, allegramente schizoide, in cui la beffa del drammatico è considerata sempre uno stato di grazia della follia. (…)
L’epifania di chi vuole condividere una visione e la segmenta, la ripete, la estende tautologicamente chiedendosi quante volte riuscirà ad averla, afferrarla, conquistarla, come una masturbazione che crea assuefazione e che annulla i nostri sensi cercando di eguagliare o avvicinarsi all’esperienza appagante dell’amore, o del sesso puro e semplice.
Da questa carnalità del voyeur-esibizionista, Santiago dice all’osservatore:
Guardami… questo è l’altro lato del tuo specchio. Specchiati in esso e riconosciamoci.
E in questo riconoscimento dato dalla profondità del gesto pittorico, l’immagine si paralizza, così come il nostro tempo.

(dal testo della mostra di Omar Pascual Castillo – Direttore del CAAM di Las Palmas – Spagna)

Santiago YDÁÑEZ - Jaén, Spagna, 1969
Dopo gli studi teorici e applicati in Spagna dal 1993 è presente in numerose mostre collettive e personali in importanti fiere e gallerie internazionali. Le sue opere sono esposte anche in diverse collezioni private e museali.
Vive e lavora fra Berlino, Jaen e Malaga.