Salotto 4/2

Bologna - 01/02/2016 : 01/02/2016

Un incontro che si terrà a Bologna a chiusura di Arte Fiera, presieduto da due pilastri dell'arte contemporanea, quali: Silvia Evangelisti e Angela Vettese.

Informazioni

Comunicato stampa


SALOTTO 4/2
Anche quest'anno la città di Bologna è pronta ad accogliere la kermesse Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea e, quest'anno, celebrerà un’edizione speciale: il quarantesimo anniversario.

Noi, in questa occasione, sentiamo la necessità di creare una cesura: saremo il retroscena, rispetto al leitmotiv che caratterizzerà le giornate di Arte Fiera, fatta di esposizioni, performance, happening dedicati all'arte contemporanea e ai suoi artisti. Sentiamo il bisogno di dissociarci dal curare una mostra, tra le tante che saranno presenti in città


Due pilastri dell'arte contemporanea, Silvia Evangelisti e Angela Vettese, ci allieteranno della loro presenza, affronteremo insieme, quelli che sono i temi cardini del sistema dell’arte contemporanea; i meccanismi nascosti e non, che il sistema dell'arte adotta e il modus operandi, usato all'interno di organizzazioni fieristiche dell'arte. Prenderemo in analisi diversi aspetti del sistema dell’arte, le mostre, i curatori, il valore dell'opera all'interno di una rete capillare di interessi economici, in un contesto annuale, dove critici, collezionisti, curatori, e gallerie, faranno a gara per spettacolarizzare le proprie opere e/o, le proprie collezioni.
Noi, d'altro canto, nel nostro micro indipendente universo, costituito da studenti, giovani artisti, o curatori alle prime armi, abbiamo optato per la conoscenza di determinate dinamiche. Un dibattito aperto per l’arte, protagonista invisibile, prodotto messo al bando, alla stregua, di qualsiasi altra merce.

A cura di:
Marzia Avallone / Mariolina Catani

DISPONIBILITA' POSTI LIMITATA.
PER PARTECIPARE E' NECESSARIA LA PRENOTAZIONE, CON NOMINATIVO E NUMERO TELEFONICO AI SEGUENTI INDIRIZZI E-MAIL:

[email protected]
[email protected]

N.B. PRENOTAZIONE O B B L I G A T O R I A.