Saktilila. L’arte della creazione nella pittura mithilā

Genova - 16/01/2015 : 03/05/2015

In un tripudio di colori ed immagini, i dipinti della tradizione Mithilā, tracciati principalmente sulle pareti esterne ed interne delle case e sul terreno, rappresentano complessi disegni astratti con valore simbolico-rituale, scene tratte dalle più importanti storie della tradizione epica indiana, temi mitologico-religiosi secondo l’iconografia hindūista e storie popolari.

Informazioni

Comunicato stampa

• Il sapere nelle mani: l’arte come strumento di emancipazione sociale e fonte della conoscenza
• L’energia del femminile
• Il gioioso esercizio della spontaneità nell’arte della creazione
• L’armonia dell’universo
• Il linguaggio dei simboli
Tradizionalmente opera delle donne, l’Arte Mithilā è una delle forme più particolari, complesse e nello stesso tempo meno conosciute della cultura indiana


In un tripudio di colori ed immagini, i dipinti della tradizione Mithilā, tracciati principalmente sulle pareti esterne ed interne delle case e sul terreno, rappresentano complessi disegni astratti con valore simbolico-rituale, scene tratte dalle più importanti storie della tradizione epica indiana, temi mitologico-religiosi secondo l’iconografia hindūista e storie popolari.
Rigenerata grazie ad una preziosa opera di recupero e di riattualizzazione delle sue ragioni culturali e sociali, soprattutto grazie al lavoro di ricerca della Indian University of Arts & Crafts del Bihār, Istituzione culturale dedicata in modo particolare alle donne ed aperta a quanti non hanno normalmente accesso alla formazione culturale.
Attività sociale radicata nella tradizione, che diventa un complesso rituale nel quale vengono raccolti miti, simboli religiosi ed elementi propriamente culturali tratti dalla tradizione e rielaborati con una funzione sociale che si rinnova in relazione alle condizioni attuali.
Per saperne di più su: "ŚAKTILĪLĀ" , "LA TRADIZIONE E LA RIGENERAZIONE DELLʼARTE MITHILĀ", "IL LINGUAGGIO DEI SIMBOLI"
Le opere esposte provengono dalla collezione dellʼArchivio Internazionale Sōsho – Art & Graphic, dalle collezioni CELSO Istituto di Studi Orientali, Bharati Vikas Manch, Indian University of Arts & Crafts del Bihār e da collezioni private.
Testi e materiali scientifici sono a cura del CELSO Istituto di Studi Orientali – Dipartimento Studi Asiatici.
Alla mostra, con opere originali provenienti dallʼIndia e materiali iconografici elaborati nellʼambito del Programma Internazionale di Ricerca attivato, sono affiancati
- Seminari di approfondimento dedicati alle arti ed allʼiconografia classica e contemporanea
- Conferenze di introduzione agli aspetti fondamentali della cultura tradizionale indiana
- Stages
- Laboratori.