Sacrosanctum #12 – Fabio Sgroi

Palermo - 26/02/2016 : 23/03/2016

Fotografo e fotoreporter, fin dagli esordi Sgroi concentra il suo focus artistico sulla sua terra natia, la Sicilia, sviscerandola in tutti i suoi aspetti caratterizzanti, dalle più radicate ricorrenze religiose ai più semplici momenti di vita quotidiana.

Informazioni

  • Luogo: ORATORIO SAN MERCURIO
  • Indirizzo: Largo San Giovanni degli Eremiti - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 26/02/2016 - al 23/03/2016
  • Vernissage: 26/02/2016 ore 19,30
  • Autori: Fabio Sgroi
  • Curatori: Adalberto Abbate, Maria Luisa Montaperto
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: visitabile tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00
  • Biglietti: offerta libera a partire da € 1 per la realizzazione di interventi di ripristino, manutenzione e restauro all’interno di monumenti palermitani.
  • Sito web: http://www.fabiosgroiphoto.com

Comunicato stampa

Venerdì 26 febbraio, alle ore 19:30, si inaugura all’oratorio di san Mercurio (largo san Giovanni degli Eremiti, Palermo) un’inedita opera a colori dell’artista palermitano Fabio Sgroi.

Fotografo e fotoreporter, fin dagli esordi Sgroi concentra il suo focus artistico sulla sua terra natia, la Sicilia, sviscerandola in tutti i suoi aspetti caratterizzanti, dalle più radicate ricorrenze religiose ai più semplici momenti di vita quotidiana.
Nell’ambito del suo lavoro, Fabio Sgroi si distingue per le sue idee originali e per la voglia di presentare una realtà in costante rielaborazione, generatrice di inusitati e molteplici spunti di riflessione

La sua ricerca, dal gusto malinconico e atemporale, tende a erigere un legame inscindibile e asfissiante con un tempo cristallizzato, un bagaglio denso di memorie spesso virato in un infinito spettro di grigi.
La rassegna Sacrosanctum, qui al suo dodicesimo appuntamento, è a cura di Adalberto Abbate e Maria Luisa Montaperto, con il sostegno e contributo dell’Associazione Amici dei Musei Siciliani.
Grazie al supporto di una nutrita squadra di artisti si è potuto, nell’arco di quasi un anno di attività, avvicinare la collettività al delicato tema della tutela e valorizzazione del patrimonio monumentale, questa volta, però, in modo attivo e diretto. L’arte, dunque, promuove e sostiene l’arte, ma si serve di tutti noi per mettere in moto e portare a compimento un comune progetto.

Bio

L’interesse di Fabio Sgroi (Palermo, 1965) per la fotografia e il reportage prende corpo nel 1986, anno in cui intraprende una collaborazione con il quotidiano “L’Ora” di Palermo e con lo studio fotografico di Letizia Battaglia e Franco Zecchin.
Infaticabile conoscitore, Sgroi ha viaggiato e lavorato per l’Europa e nel mondo. Dal 2000 ha privilegiato il formato panoramico dedicandosi principalmente al paesaggio urbano e all’archeologia industriale. La sua carriera vanta numerosi premi e partecipazioni a esposizioni personali, residenze d’artista, collettive e prestigiosi progetti fotografici (“FotoIstanbul”, Turchia; “Festival Off” di Arles; “Photo Biennale” di Mosca; “10ª Biennale di Fotografia” di Bonifacio, Corsica).
Sue opere sono state esposte all’Artget Gallery e al Museo Etnografico di Belgrado, alla Leica Gallery di Sölms, al Centre Méditerranéen de la Photographie di Bastia (Corsica), alla Saba Gallery di New York e al Diaframma-Kodak di Milano.
HYPERLINK: www.fabiosgroiphoto.com