Sabrina D’Alessandro – Italians Say it Better!

Milano - 29/03/2014 : 29/03/2014

L’italiano è da sempre la lingua dei grandi poeti e dei grandi amatori. Sabrina D'Alessandro presenta 5 parole allegre, rare e preziose; parole per amare o amarsi, parole per raccontare se stessi o la propria visione del mondo, che esprimono un’idea o un sentimento in cui ci riconosciamo o che vogliamo donare a qualcuno.

Informazioni

Comunicato stampa


ITALIANO (Scroll down for English)
Art Pod è un museo indossabile e itinerante dove le opere nascono per essere minuscole e celate agli sguardi indiscreti come in un antico retablo. Un museo geo-localizzabile, mobile, sempre connesso e social grazie alla sua App per Iphone. Durante i giorni del Miart, la vera novità sarà sabato 29 marzo alle ore 16, presso il Museum Store Skira Triennale. Art Pod presenta nuove installazioni di Sabrina D'Alessandro: Italians Say It Better.
L’italiano è da sempre la lingua dei grandi poeti e dei grandi amatori

Sabrina D'Alessandro presenta 5 parole allegre, rare e preziose; parole per amare o amarsi, parole per raccontare se stessi o la propria visione del mondo, che esprimono un’idea o un sentimento in cui ci riconosciamo o che vogliamo donare a qualcuno. Parole per chi non vuole dimenticare il proprio bambino interiore, come Cittolezza (fanciullaggine), per chi vuole sapere che nulla è impossibile, come Facitòio (che si può fare) o da condividere con chi si ama, come Redamazione (amore reciproco e corrisposto). Le cinque parole diventano micro installazioni per Art Pod: gioielli che celano al proprio interno opere d'arte.

Durante la presentazione, Sabrina D'Alessandro distribuirà al pubblico parole di carta, raccontandole e leggendo citazioni che le contengono. L'artista poi inserirà alcune parole incise sul bronzo all'interno di una micro-galleria Art Pod su due ruote: una bici Vanmoof trasformata in spazio espositivo dal designer Giuseppe Princiotto. La bici-museo partirà poi per le strade ciclabili del mondo e porterà le parole dell'artista in luoghi dove l'arte non riesce ad arrivare.

Chiunque possiede una micro-installazione di Sabrina D'Alessandro e un Iphone può scaricare la App, conoscere altri collezionisti, incontrarli e scambiarsi due parole. Una nuova esperienza di network art.

La performance viene ripetuta alle ore 16 e alle ore 17, e verrà presentata da Ronald Lewis Facchinetti. Le installazioni di Sabrina D'Alessandro saranno in vendita in anteprima presso lo shop.
L'ingresso è gratuito.


Scegli il tuo Art Pod su
www.artpod.it



Per informazioni sul lavoro di Sabrina D'Alessandro
www.ufficioresurrezione.com



ENGLISH

Art Pod is a small, wearable museum room. Inside each jewelry box an installation. Through its Iphone App, Art Pod collectors can connect, meet and even exchange their installation. A curatorial format for a new kind of network art.

Art Pod is glad to present a new way to exchange a couple of words with complete strangers, and turn it into an aesthetic experience. Sabrina D'Alessandro's project "Italians Say It Better".

Italian has always been the language of great poets and great lovers. Sabrina D'Alessandro is here to prove it. At the Skira Triennale Museum Shop, Sabrina presents 5 Italian words: rare and precious words; words to love or to fall in love; words which expresses a playful view of the world; or words about a special feeling. Sabrina turns these words into a performance, and into Art Pod installations: small, wearable contemporary art spaces.
So how do Italians Say It Better? With words like Cittolezza (inner childness), for those who do not want to forget their inner child; or like Redamazione (requited love): a word to gift to the one you love.

During the performance, the author will distribute these words in crumpled pieces of paper. She will also explain the meaning of these words and read Italian poems that contain them. In the end, the artist will insert a few of these words into a mobile art museum especially designed by Art Pod: a Vanmoof bicicle which has been converted into an art exhibition space. The museum bike will then take off, and roam around the world bringing these special, rare Italian words to places where a traditional museum can not reach.

Introducing the performance witll be Art Pod founder and curator Mr. Ronald Lewis Facchinetti. Also present at the event will be the Art Pod mobile museum designer, Mr Giuseppe Princiotto.

Performances will take place at 16 and at 17.