Sabina Zocchi – Terza persona

Roma - 10/05/2021 : 28/05/2021

In mostra un insieme di lavori centrati sulla relazione tra ritratto e autoritratto.

Informazioni

  • Luogo: AOCF58 GALLERIA BRUNO LISI
  • Indirizzo: Via Flaminia 58 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 10/05/2021 - al 28/05/2021
  • Vernissage: 10/05/2021 ore 17
  • Autori: Sabina Zocchi
  • Curatori: Pasquale Polidori
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al venerdì ore 16.30 - 19.00 (chiuso sabato e festivi)

Comunicato stampa

La galleria Bruno Lisi Aoc F58 è lieta di presentare la personale di Sabina Zocchi dal titolo Terza persona. In mostra un insieme di lavori centrati sulla relazione tra ritratto e autoritratto, ovvero sulle confluenze intersoggettive che segnano e nutrono lo spazio, psicologico e fisico, in cui ha luogo il desiderio di fissare l’immagine dell’altro, interpretandola attraverso una tecnica artistica.
L’appropriazione del volto altrui compensa così l’impossibile conoscenza del proprio volto. E la sovrapposizione, se non addirittura la confusione dei connotati, diviene l’unica strada certa della realizzazione di sé

Il velo bianco di pittura che ricopre una serie di volti — fra i quali quello dell’artista — catturati e uniformati in semplici fototessere, che paradossalmente aspirano a una valenza identitaria, sta a celebrare lo sposalizio o forse la comunione tra chi ritrae e chi è ritratto. Un video scandisce poi i momenti di questo lavoro di ricerca della figura altrui che intreccia pittura, fotografia e grafica, così come normalmente avviene nella pratica artistica di Sabina Zocchi, contraddistinta da un’ampia libertà compositiva che solo ubbidisce all’unica regola del richiamo di una forma apparente della persona — la propria e l’altrui — fino a tendere a una caratterizzazione fumettistica. Esemplare in questo senso è il ritratto a più sfaccettature figurative di una donna di nome Margherita, della quale si inseguono le tracce biografiche, le fotografie trovate e fatte oggetto di rielaborazione pittorica e di autoidentificazione.



Sabina Zocchi SBI, nata a Milano, è sinologa di formazione, e vive e lavora a Roma.
Da diversi anni la sua ricerca approfondisce il tema del ritratto, indagando il rapporto tra biografia e fisionomia attraverso l’impiego di tecniche manuali e digitali, e muovendosi tra la pittura e la grafica, specie nelle collaborazioni editoriali. Ha esposto recentemente a Roma da Horto Aromaticus, da Rossocinabro e da Clivo.



AOCF58 - Galleria BRUNO LISI garantisce l'osservazione delle norme igienico-sanitarie, in seguito all’emergenza pandemica da Covid-19. È obbligatorio l’uso dei dispositivi di protezione individuale, l’igienizzazione delle mani, il mantenimento della distanza di sicurezza. Gli ingressi sono contingentati e la mostra è accessibile solo tramite prenotazione. Si prega di inviare una e-mail all'indirizzo [email protected]

• l'accesso alla Galleria è consentito solo con mascherina che copra completamente il viso e la bocca per tutta la durata della visita;
• l’accesso alla Galleria sarà consentito solo a 3 persone alla volta e all'interno della galleria sarà necessario mantenere la distanza di sicurezza minima di 2 metri e evitare assembramenti, a meno che non si tratti di un nucleo familiare.