Run for Art – Diversity

Roma - 07/02/2017 : 12/02/2017

Da un progetto della Fondazione Giulio Onesti, creato con l’intento di unire arte e sport, nasce una mostra fotografica dal respiro europeo, capace di rendere l’energia creativa dell’arte partner della forza sprigionata dalla determinazione sportiva.

Informazioni

  • Luogo: MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO
  • Indirizzo: Via Guido Reni 4a - Roma - Lazio
  • Quando: dal 07/02/2017 - al 12/02/2017
  • Vernissage: 07/02/2017 ore 18,30
  • Generi: fotografia
  • Orari: DAL MARTEDÌ AL VENERDÌ 11.00 - 19.00 SABATO 11.00 - 22.00 DOMENICA 11.00 - 19.00 GIORNO DI CHIUSURA TUTTI I LUNEDÌ, 25 DICEMBRE, 1 MAGGIO LA BIGLIETTERIA CHIUDE UN’ORA PRIMA DEL MUSEO
  • Biglietti: INTERO€ 12 RIDOTTO€ 8 per tutti i minori di 30 anni; per gruppi a partire da 15 persone e categorie convenzionate; giornalisti iscritti all’albo con tessera di riconoscimento valida; tesserati FAI – Fondo Ambiente Italiano; possessori biglietto d’ingresso Museo Ebraico di Roma; dipendenti Enel e un accompagnatore, dietro presentazione del badge aziendale e di un documento di riconoscimento valido. Novità! Presentando il biglietto d’ingresso de La Galleria Nazionale o i voucher sconto del Guido Reni District potrai usufruire di reciproche agevolazioni sui biglietti di ingresso. RIDOTTO€ 4 a studente (oltre i 14 anni) per gruppi classe (scuole secondarie di secondo grado) che acquistano le attività educative.
  • Sito web: http://www.runforart.com
  • Patrocini: Iniziativa a cura della Fondazione Giulio Onesti, ente no profit per la promozione della cultura e dei valori dello sport

Comunicato stampa

Da un progetto della Fondazione Giulio Onesti, creato con l’intento di unire arte e sport, nasce una mostra fotografica dal respiro europeo, capace di rendere l’energia creativa dell’arte partner della forza sprigionata dalla determinazione sportiva.
La fotografia come forma artistica per raccontare la diversità avvicinando il mondo dell’arte a quello dello sport
Nei mesi di giugno e luglio 2016, giovani talentuosi da tutta Europa si sono sfidati nell’interpretare attraverso la fotografia il concetto di “Diversity”, parola che riconosce, rispetta e valorizza le differenze, contribuendo a promuovere una cultura inclusiva in tutti gli ambiti

La mostra racchiude i 40 scatti finalisti dell’omonimo concorso, scelti da una giuria internazionale d’eccellenza presieduta dall’On. Silvia Costa, Presidente della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo e composta da rappresentanti delle più importanti Accademie d’Arte europee e del Comitato Olimpico Europeo.