Romanoleli – Seconda pelle

Informazioni Evento

Luogo
AAIE CENTER FOR CONTEMPORARY ART
Via Sermide 7 00182, Roma, Italia
Date
Dal al

Martedi – Domenica

14:00 – 18:00

 

Vernissage
06/12/2023

ore 18

Artisti
Romanoleli
Curatori
Mariano Cipollini
Generi
arte contemporanea, personale
Loading…

Mostra Personale di Romanoleli.

Comunicato stampa

SECONDA PELLE

Mostra Personale di Romanoleli

a cura di Mariano Cipollini

 

6 dicembre 2023 - 11 febbraio 2024

Opening: Mercoledi 6 dicembre ore 18:00-21:00

 

AAIE Center for Contemporary Art è lieto di presentare "Seconda Pelle", la mostra personale dell'artista Romanoleli, curata da Mariano Cipollini. Un'esposizione affascinante e complessa che si terrà dal 6 dicembre 2023 al 11 febbraio 2024, con un'inaugurazione prevista per Mercoledì 6 dicembre dalle 18:00 alle 21:00.

 

"Seconda Pelle" si propone di esplorare il processo articolato attraverso il quale il pensiero si manifesta e si evolve, prendendo forma e sostanza. Romanoleli offre un'esperienza artistica che affonda le sue radici nella comprensione delle diversità e delle complessità dell'espressività umana, esplorando le molteplici variabili che plasmano la nostra percezione e il nostro vissuto personale.

 

L'artista, con una profonda riflessione sulla struttura stessa del pensiero e sulla sua trasformazione in opera, conduce una ricerca intuitiva che si esprime attraverso un linguaggio artistico unico. "Seconda Pelle" rappresenta un passo ulteriore nel percorso artistico di Romanoleli, caratterizzato da una maturità che si traduce nella capacità di esplorare non solo i sentieri narrativi ma anche le possibilità di evoluzione formale e estetica, semplificando il concetto stesso di bellezza.

 

La mostra testimonia il consolidamento di un percorso artistico intriso di esperienze sedimentate nel tempo, senza essere confinato da un preciso ordine cronologico. La chiarezza e la linearità degli intenti di Romanoleli si traducono in un linguaggio artistico riconoscibile, libero da sovrastrutture e focalizzato sulla nitidezza narrativa.

"Seconda Pelle" svela una visione artistica in cui l'uso sapiente del colore e della luce plasma forme e volumi, materializzando sovrapposizioni di dimensioni mutevoli. Romanoleli esplora la relazione tra l'oggetto artistico e il suo vissuto personale, creando opere che evocano reperti primordiali, stratificazioni epidermiche che si trasformano, evocando un rapporto emotivo con lo spettatore.

L'opera di Romanoleli si rivela come un delicato equilibrio tra percezione visiva e struttura portante, un intreccio di velature che si svelano nell'evoluzione della visione artistica, testimonianze materiali di un valore sperimentale significativo.

"Seconda Pelle" rappresenta un'immersione nella complessità del pensiero artistico di Romanoleli, un'esplorazione dei confini della percezione umana attraverso una ricerca visiva che mescola sapientemente materiali differenti, plasmando un'esperienza artistica unica e coinvolgente.

Romanoleli – biografia

 

L’esperienza di sedimentazione di storie e processi culturali di Romanoleli si sviluppa accanto a una lunga carriera manageriale, a cui affianca lo studio e l’approfondimento storico artistico con l’intento di costruire una sua narrazione. Incontra man mano tutti quei meccanismi basati sull’interazione dinamica tra segno, gesto e colore, e partendo da echi e composizioni formali del secondo novecento, elabora una sua modalità visiva, che arriverà a presentare alla percezione del pubblico.

 

Il suo approccio totalmente autodidatta gli permette di focalizzarsi sui rapporti tra elementi significanti e poetici, studiando in profondità le implicazioni concrete che traspone nella sua ricerca personale, coniugando memoria e creazione. Si concentra in un primo momento sul minimalismo, sperimentando tessuti di riciclo e utilizzando tinte assolute e geometrie puriste, che assecondano il suo interesse iniziale per il design e l’astrazione razionale.

 

A questo percorso aderisce poi una nuova analisi che lo porta a scavare di più, per intraprendere in autonomia un linguaggio nuovo, che si addentra e diventa in un certo senso introspezione.

 

Romanoleli attraverso tecniche miste che uniscono tessuto, pittura e scultura, genera delle volumetrie che spaziano nei contrasti cromatici, onde e membrane descrivono agglomerati, icone e sagome che sembrano sfondare la tridimensionalità delle opere, muovendosi come in una scatola atmosferica, e suggerendo una costante trasformazione, analoga al linguaggio dell’artista. Così mette a punto un progetto denso di input che quindi non è mai definitivo, ma prosegue con svolte inedite affiancando ricerca e produzione site specific.

 

Romanoleli (Aversa, 1957), dal ’93 vive e lavora a Pescara. Dopo un lungo periodo di introspezione e ricerca  e le prime acquisizioni da parte di collezioni private e case d’asta, nel 2017 matura la decisione di aprirsi agli spazi pubblici. Nel 2022 la sua prima personale Romanoleli | Esercizi di memoria, mostra ospitata dal Museo delle Genti d’Abruzzo di Pescara a cui segue Ri-Velato, Armando Gioia e Romanoleli, bi-personale ospitata da F’Art – Spazio Arti Visive Contemporanee de L’Aquila (aprile/ maggio 2023). Dal 6 dicembre 2023 al 11 febbraio 2024 Romanoleli approda al - AAIE Center for Contemporary Art di Roma - con la sua terza mostra personale Seconda Pelle a cura di Mariano Cipollini.

 

Mostre Collettive e Pubblicazioni:

  • Percorsi d’arte contemporanea a cura di Alessandra Moscianese – Museo delle Genti d’Abruzzo Pescara (10 novembre / 3 dicembre 2022). Mostra collettiva e catalogo 2022 a cura della Fondazione Genti d’Abruzzo.
  • Percorsi d’arte contemporanea a cura di Alessandra Moscianese (14 novembre/5 dicembre 2021) – Museo delle Genti d’Abruzzo Pescara. Mostra collettiva e catalogo 2021 a cura della Fondazione Genti d’Abruzzo.
  • FieraMilano BIT – Borsa Internazionale del Turismo (2/4 aprile 2017). Area International Vip Buyers I Love Wedding, esposizione opera Heart (2017).

 

 

INFORMAZIONI AL PUBBLICO

Per ulteriori informazioni sulla mostra e materiale fotografico:

[email protected], cell. 3884604887

 

Orari di aperture:

Martedi – Domenica

14:00 – 18:00

 

AAIE Center for Contemporary Art

Via Sermide 7, 00182, Roma. Italy

www.aaie.art

[email protected]

+39 06 9760 6993

 

 

AAIE Center for Contemporary Art è un'organizzazione senza scopo di lucro che riunisce artisti indipendenti provenienti da diverse discipline creative in tutta Europa. Fondata con l'obiettivo di promuovere l'arte indipendente e sostenere gli artisti emergenti. L'associazione collabora con istituzioni artistiche in varie regioni del mondo ed è impegnata nella diffusione e nello scambio di arte e cultura tra Asia ed Europa e favorisce la realizzazione di tutte le attività che possono costruire ponti culturali. L'Associazione Artisti Indipendenti in Europa organizza mostre d'arte, eventi culturali e spettacoli in diverse città europee. Questi eventi offrono ai membri l'opportunità di esporre le proprie opere al pubblico, promuovendo la loro visibilità e consentendo loro di connettersi con collezionisti e appassionati d'arte. L'associazione promuove la collaborazione tra artisti di diverse discipline, incoraggiando sinergie creative e nuove forme d'arte. L'associazione produce pubblicazioni artistiche e promuove il lavoro dei suoi membri attraverso mostre virtuali, piattaforme online e canali social media.