Rocco Venezia – Nekyia

Torino - 13/12/2017 : 19/12/2017

Nekyia di Rocco Venezia, un lavoro che parte dal concetto usato dal filosofo C.G.Jung nei primi del XX° secolo come parte della sua Psicologia Analitica: per lui la Nekyia rappresentava "l'introversione della mente cosciente negli strati più profondi della psiche incosciente”. Più semplicemente era un viaggio per il ripristino dell'intera psiche dell'individuo.

Informazioni

  • Luogo: JEST
  • Indirizzo: via Silvio Pellico 8 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 13/12/2017 - al 19/12/2017
  • Vernissage: 13/12/2017 ore 19
  • Autori: Rocco Venezia
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedi al venerdì 16.00–19.00 / Sabato e domenica su prenotazione

Comunicato stampa

Nekyia di Rocco Venezia, un lavoro che parte dal concetto usato dal filosofo C.G.Jung nei primi del XX° secolo come parte della sua Psicologia Analitica: per lui la Nekyia rappresentava "l'introversione della mente cosciente negli strati più profondi della psiche incosciente”. Più semplicemente era un viaggio per il ripristino dell'intera psiche dell'individuo.
Ma la parola Nekyia deriva dall'antico rituale greco con il quale i fantasmi dei defunti venivano invocati e interrogati sul futuro

Diversi siti in Grecia e in Italia erano dedicati a queste pratiche ma l'unico oracolo della “morte” esistente nell'antica Grecia è ritenuto essere situato sulle sponde dell’Acheronte, un fiume che nasce e sfocia nell'attuale regione dell'Epiro, nella Grecia nord-occidentale.
L'intento dell'autore è dunque quello di usare il fiume Acheronte come guida per la sua personale Nekyia lungo l'Epiro, una rappresentazione metaforica e allegorica di una discesa nella Grecia contemporanea che gli permetterà di creare un parallelismo tra l'eredità mitologica della regione e la situazione polito-economica corrente.



Rocco Venezia (Bari, 1991) è un fotografo documentario italiano. Argomenti dei suoi lavori derivano da un forte interesse per la letteratura, la storia ed una certa consapevolezza delle situazioni politico-economiche Europee. Nel 2016 ha conseguito un diploma di laurea in Documentary Photography a Newport presso University of South Wales. Con i suoi lavori è stato in mostra in Grecia, Italia, Regno Unito e Cina. Il suo ultimo lavoro Nekyia è diventato un libro pubblicato dall’editore Italiano Witty Kiwi nel Maggio 2017 ed è diventato parte della collezione della National Art Library del Victoria & Albert Museum di Londra.
Oltre a portare avanti progetti personali Rocco Venezia collabora con Urbanautica, rivista online di antropologia visiva, lavora come assistente curatore per PHmuseum, primo museo online dedicato alla fotografia ed è Co-Fondatore di Photo Meliggoi, residenza artistica sviluppata in Grecia.