Roberto Biondi – Spazi

Pietrasanta - 05/08/2015 : 31/08/2015

In questa occasione verrà esposta una serie di opere recenti, realizzate a tecnica mista su cartone o plasmate in alluminio e acciaio: dipinti dalla consistenza scultorea, e sculture con sfumature e rimandi pittorici.

Informazioni

  • Luogo: SANMARTINOARTE
  • Indirizzo: via Garibaldi 17 Pietrasanta - Pietrasanta - Toscana
  • Quando: dal 05/08/2015 - al 31/08/2015
  • Vernissage: 05/08/2015 ore 18,30
  • Autori: Roberto Biondi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: tutti i giorni dalle 19.30 alle 22.30.
  • Sito web: www.robertobiondi.net
  • Email: roberto.biondi@hotmail.it

Comunicato stampa

La mostra potrà essere visitata sino a lunedì 31 agosto tutti i giorni dalle 19.30 alle 22.30.
In questa occasione verrà esposta una serie di opere recenti, realizzate a tecnica mista su cartone o plasmate in alluminio e acciaio: dipinti dalla consistenza scultorea, e sculture con sfumature e rimandi pittorici. In particolare Roberto Biondi presenterà nelle sale di SANMARTINOARTE alcuni nuovi lavori in rame fiammato, nei quali il dialogo tra pittura e scultura ha il suo punto di equilibrio in risvolti intarsiati, ma soprattutto cromaticamente modificati, dalla fiamma ossidrica



«Opere nelle quali la materia è tagliata e manipolata inseguendo un’idea, ma concedendo alle mani di poter assecondare quanto è suggerito da una piega o da un risvolto» (Angelo Monti)
«Monocromie, bicromie, assenze di colore, ritagli di carta, metalli: tutto ciò appartiene al mondo artistico di Roberto Biondi che miscela con attento studio dell’equilibrio compositivo ogni singolo elemento, ogni singola linea presente nelle sue opere, ricche di rimandi allo spazialismo» (Massimiliano Bisazza)
«Inizia così un percorso che si muove su due binari, forse solo parzialmente paralleli, rappresentati dalla lacerazione e dalla colorazione. Il foglio di carta o di metallo viene ritagliato, forato, sagomato, modellato con un gesto che a volte può apparire compulsivo, ma più spesso lascia trasparire un controllo di fondo, un’idea …» (Roberto Borghi)

Roberto Biondi è nato a Como nel 1953. Vive e lavora a Torno, sul lago di Como. Si è laureato in architettura all’Università di Firenze. Influenzato dagli interessi del padre, critico d’arte e collaboratore di riviste e quotidiani del Canton Ticino, approfondisce le ricerche artistiche degli anni sessanta e settanta. Ha lavorato come architetto e interior designer e, dal 1983, ha animato ABACO, un atelier nel centro storico di Como in cui hanno avuto luogo eventi e mostre imperniati sulla contaminazione tra design e arti visive.
Nel 2006 ha conosciuto Pierantonio Verga seguendo i suoi corsi di pittura presso l’Accademia di Belle Arti Aldo Galli – IED Como.
Nell’ottobre del 2014 ha tenuto un’ampia antologica dei suoi lavori presso la Villa Bernasconi di Cernobbio. La sua ultima personale si è svolta nel marzo 2015 presso la Galleria Statuto 13 di Milano.