Ritratto di Famiglia

Milano - 13/12/2018 : 10/02/2019

Ritratto di Famiglia è una mostra che riflette sul concetto di accoglienza, sul potere del dono, soffermandosi sulla costituzione di nuovi nuclei familiari, sempre meno ermetici e consanguinei, ma permeabili e contaminati.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO X CONTEMPORARY
  • Indirizzo: Via Santa Teresa 20 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 13/12/2018 - al 10/02/2019
  • Vernissage: 13/12/2018 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

“Guardami”, sembra dire l’oggetto in mostra al solerte pubblico presente, che con il proprio sguardo eleva il manufatto a sacro fino a renderlo vivo, poiché l’oggetto e l’immagine di questo, non sono mai indifferenti agli sguardi e quest’ultimi non sono mai senza effetto.

Ritratto di Famiglia è una mostra che riflette sul concetto di accoglienza, sul potere del dono, soffermandosi sulla costituzione di nuovi nuclei familiari, sempre meno ermetici e consanguinei, ma permeabili e contaminati


Il progetto riassume i primi passi dello spazio X che – accolto a sua volta in un contesto popolare alle porte della città di Milano, nel quartiere Chiesa Rossa – si concentra sul ritratto non solo come operazione di custodia, come la raffigurazione di un archetipo, di un modello di vita, ma anche come profondo spunto di riflessione sul presente. Un presente di resistenza. Un presente instabile che scava per trovare la sua concretezza nella solidità della storia e la sua forza futura nella ripetizione di questa, tralasciando quello che di più innovativo la storia ha regalato, la prospettiva, non solo come questione tecnica, ma come possibilità di creazione di nuovi sguardi, di nuove realtà, di nuove e concrete comunità. La mostra dunque, come in una stanza delle meraviglie, disegna le sue linee prospettiche tra oggetti donati, oggetti trovati nel quartiere, ricerche e contributi storici di un passato non troppo lontano, scambi di memorie e visioni di giovani artisti.

A cura di: Ass. Culturale X contemporary
Con il contributo di: Carmine Agosto, Clarissa Falco, ENECE Film, Benedetta Incerti, Diego Morgera, Elena Perugi, Manuela Piccolo, Adriana Tomatis.