Ritratti di donne

Marina di Pietrasanta - 08/03/2014 : 21/04/2014

La mostra di Silvia Amodio e Ugo Panella “Ritratti di donne” presenta una quarantina di fotografie che hanno come filo conduttore le donne e la condizione femminile.

Informazioni

  • Luogo: LABOTTEGA
  • Indirizzo: viale Apua, 188 55045 - Marina di Pietrasanta - Toscana
  • Quando: dal 08/03/2014 - al 21/04/2014
  • Vernissage: 08/03/2014 ore 18
  • Autori: Ugo Panella, Silvia Amodio
  • Generi: fotografia, doppia personale
  • Orari: mercoledì - domenica 15:30 - 19:30.
  • Biglietti: 6 euro (intero) e 4 euro (ridotto)
  • Patrocini: Seravezza Fotografia è organizzata dalla Fondazione Terre Medicee, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza con il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e la collaborazione di UNA Hotels & Resorts. Media partner la rivista “Foto Cult” e Deaphoto di Firenze.
  • Uffici stampa: ILOGO

Comunicato stampa

Si inaugura domani sabato 8 marzo Festa della Donna, alle ore 18.00 a LABottega (www.labottegalab.com), viale Apua 188 a Marina di Pietrasanta (Lu), la mostra “Ritratti di donne” di Silvia Amodio e Ugo Panella, uno degli eventi espositivi dell’undicesima edizione di Seravezza Fotografia; la rassegna di respiro nazionale e internazionale, che anche quest’anno coniuga con successo i grandi nomi della fotografia con un vasto pubblico e il mondo amatoriale della fotografia

Diretta da Ivo Balderi, fino al 21 aprile la manifestazione prevede mostre, workshop, corsi di fotografia e incontri che si svolgono a Seravezza ma anche in collaborazione con le realtà della Versilia che operano nella fotografia come LABottega, galleria laboratorio da anni impegnata su questo tema. La mostra di Silvia Amodio e Ugo Panella “Ritratti di donne” presenta una quarantina di fotografie che hanno come filo conduttore le donne e la condizione femminile. Silvia Amodio ha realizzato nei giorni scorsi un set fotografico a LABottega. Da questo lavoro sono state realizzati una serie di ritratti di donne sole ma anche con accanto altre figure. “Per sottolineare i ruoli che nel corso della vita ogni donna ha avuto - spiega Silvia Amodio - figlia, sorella, madre, nonna, moglie, compagna, amica. Ritratti di Donne vuole essere un lavoro leggero, ma anche un invito a pensare a questa condizione oltre la nostra porta di casa”. Invece Ugo Panella presenta una serie di fotografie che fanno parte di un suo reportage in Afghanistan, un paese costretto da una guerra che dura da 30 anni, dove la condizione sottomessa della donna è da secoli subalterna all’uomo. “Quella che lui ben definisce “geografia della sofferenza” – sottolinea il critico Roberto Mutti. Non è, dunque, la dimensione di un destino ineluttabile, ma lo spazio di un agire che è ancora possibile. Fotoreporter di grande sensibilità e proprio per questo incline a far emergere sempre una luce di speranza anche quando questa sembra fin troppo flebile, è nella dignità di donne che Panella ha spesso identificato questo segnale di fiducia” Prosegue poi con grande successo anche l’evento di punta di Seravezza Fotografia: la mostra del grande maestro della fotografia contemporanea Frank Horvat dal titolo “House with Fifteen Keys” esposta nel Palazzo Mediceo di Seravezza (Patrimonio Mondiale dell’Unesco).