Rinascita arte e passione

Forte dei Marmi - 15/09/2013 : 26/09/2013

Un gruppo di giovani artisti, provenienti in gran parte dall'Italia ma anche da diverse parti del mondo. Artisti emergenti, appassionati, colti, aggiornati, innovativi: una mostra che intende valorizzare le esperienze umane e artistiche di otto promesse dell'arte contemporanea.

Informazioni

  • Luogo: CASA MUSEO UGO GUIDI
  • Indirizzo: Via Matteo Civitali 33 - Forte dei Marmi - Toscana
  • Quando: dal 15/09/2013 - al 26/09/2013
  • Vernissage: 15/09/2013 ore 17,30
  • Curatori: Federico Giannini
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Visite al Museo in altri giorni su appuntamento
  • Telefono: +39 3483020538
  • Email: vittorio_guidi@hotmail.com

Comunicato stampa

Rinascita, arte e passione

Opere di giovani artisti internazionali



Ebru Akinci - Mehiar Ali - David Bertolaso - Diego Cusano

Francesco Di Traglia - Cristiana Petrosino - Massimiliano Roncatti - Akiko Saheki



A cura di Federico Giannini



Un gruppo di giovani artisti, provenienti in gran parte dall'Italia ma anche da diverse parti del mondo. Artisti emergenti, appassionati, colti, aggiornati, innovativi: una mostra che intende valorizzare le esperienze umane e artistiche di otto promesse dell'arte contemporanea

Storie diverse che hanno portato questi otto giovani talenti in ogni parte del mondo, dagli Stati Uniti al Giappone passando per la Spagna, la Cina, la Polonia, gli Emirati Arabi, permettendo loro di venire a contatto con tradizioni artistiche lontane e spesso contrastanti tra di loro. Ma pur nella diversità apparente di questi artisti, è possibile trovare basi comuni: basi di creatività, rispetto, estrema passione e amore per l'arte, uguaglianza, cultura, e soprattutto rinascita. Far rinascere la società dal degrado morale e culturale attraverso l'arte: è l'ambizioso progetto che cementa e tiene unito questo gruppo di artisti. Una rinascita che avviene attraverso un rinnovamento, un rinnovamento che però guarda alla grande tradizione del passato per rileggerla e rivisitarla tendendo al futuro. Rinnovamento, perché un gruppo unito di artisti supera l'individualismo che connota gran parte dell'arte contemporanea. Rinnovamento, perché l'arte non deve essere il fine e perché la riflessione del pubblico non deve esaurirsi sull'aspetto esteriore dell'opera, ma deve valutarne i contenuti e il messaggio, e una volta elaborata la sostanza dell'opera, la riflessione deve uscire dalla scultura o dal dipinto e coinvolgere la società. Rinnovamento, perché un gruppo eterogeneo di artisti provenienti da diverse parti del mondo, ognuno con le proprie diverse espressioni artistiche e i propri modi di comunicare una visione del mondo, vuole lanciare un messaggio di rispetto e di uguaglianza. E infine passione: alla base del gruppo sta la convinzione che non esiste arte che possa essere definita tale, se non c'è una forte passione che anima l'opera e le attribuisce un significato profondo.





Ebru Akinci - Nata a Istanbul, Turchia, nel 1975. Nel 2003 si diploma alla Mimar Sinan Fine Arts University di Istanbul e nel 2012 si trasferisce a Carrara dove segue le lezioni del biennio di Scultura all'Accademia di Belle Arti. Ha esposto le sue opere in diverse collettive e simposi in turchia (Ankara, Istanbul), e negli ultimi ha partecipato a simposi di scultura in Israele, Cina, Canada e Olanda.



Mehiar Ali - Nasce nel 1986 a Damasco in Siria. Nel 2007 si laurea all'Accademia di Belle Arti di Carrara, dove è allievo di Pier Giorgio Balocchi: attualmente sta soggiornando in Giappone da dove tornerà per terminare gli studi. Ha all'attivo la partecipazione a mostre collettive in Siria (tra cui una al Museo Nazionale di Damasco) e in Italia ed è un artista impegnato anche in movimenti culturali per la promozione dell'arte.



David Bertolaso - Nato a Cesena nel 1983, dopo aver frequentato gli istituti d'arte di Forlì e Faenza si trasferisce a Carrara per studiare all'Accademia di Belle Arti dove frequenta i corsi di Franco Mauro Franchi e Aron Demetz, e quindi soggiorna per un anno a Varsavia dove diventa allievo di Adam Myjack.. Le sue opere sono state esposte in mostre nella sua terra d'origine, la Romagna, ma anche a Carrara (alla XIII Biennale di Scultura) e Pietrasanta e in Polonia.



Diego Cusano - Originario di Caiazzo, vicino a Caserta, ma trasferitosi a Perugia, nasce nel 1986 e si forma all'Accademia di Belle Arti della città umbra. Espone i suoi dipinti in mostre in tutta Italia e ha partecipato anche a una mostra in Polonia. Diego non è solo un artista visivo, in quanto dedica le sue energie anche alla musica. Ha debuttato nel 2010 con l'album “Piccoli mondi” e ha proseguito il successo nel 2012 con il singolo “Back to black” che lo ha portato in tour in tutta Europa.



Francesco Di Traglia - Nasce a Cassino nel 1982. Sviluppa interesse per l'arte da autodidatta nel 1998, e dopo la laurea in Lettere Classiche all'Università di Cassino decide di seguire i corsi dell'Accademia di Belle Arti di Roma, dove si diploma nel 2010. Diverse sue opere (oli, tempere e affreschi) si trovano in chiese del frusinate e molte altre in collezioni private in tutto il mondo. Le sue opere sono state esposte in mostre in Italia, Belgio, Turchia, Spagna, USA. Ha ottenuto inoltre diversi riconoscimenti.



Cristiana Petrosino - Nasce a Noicattaro, vicino a Bari, nel 1991. Nel 2009 si diploma al liceo artistico e successivamente si trasferisce a Carrara per studiare all'Accademia di Belle Arti. Nonostante la giovanissima età ha esposto le sue opere in alcune mostre a Carrara, Roma e Piombino.



Massimiliano Roncatti - Nato a Firenze nel 1986, inizia il suo percorso artistico presso l'istituto d'arte di Porta Romana a Firenze. Nel 2008 soggiorna per un anno a New York, dove frequenta l'Art Student League, accademia di scultura, e la National Academy di pittura: compie i suoi studi in America con Greg Wyatt e Mary Beth McKenzie. Al ritorno si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Carrara. Attualmente vive e lavora a Carrara.



Akiko Saheki - Nasce a Tokyo, in Giappone, nel 1985. Dopo essersi diplomata presso la Tokyo Zokei Art University, nel 2010 si trasferisce a Carrara per studiare all'Accademia di Belle Arti (dove è allieva di Omar Galliani), mentre nel 2011 studia per un anno all'Accademia di Belle Arti di Varsavia. Ha esposto le sue opere in mostra in Giappone, in Italia e in Polonia.