Reggio Emilia omaggia Gianni Celati

Reggio Emilia - 28/05/2016 : 30/06/2016

L’esposizione presenterà libri e manoscritti originali provenienti dal Fondo Celati, acquisito nel 2012 dalla Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia.

Informazioni

  • Luogo: BIBLIOTECA - PANIZZI
  • Indirizzo: Via Luigi Carlo Farini 3 - Reggio Emilia - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 28/05/2016 - al 30/06/2016
  • Vernissage: 28/05/2016
  • Generi: documentaria
  • Orari: lunedì-sabato, 9.00-18.00
  • Biglietti: ingresso libero
  • Uffici stampa: CLP

Comunicato stampa

L’esposizione presenterà libri e manoscritti originali provenienti dal Fondo Celati, acquisito nel 2012 dalla Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia.

Sabato 28 e domenica 29 maggio, la figura dello scrittore e critico letterario italiano sarà ricordata attraverso una serie d’incontri,
presentazioni, letture e la proiezione dei suoi documentari.
Nell’ambito della XI edizione di Fotografia Europea, Reggio Emilia omaggia Gianni Celati (Sondrio, 1937), scrittore, critico letterario e grande rappresentante della cultura italiana



L’iniziativa, curata da Marco Belpoliti e Nunzia Palmieri, promossa dal Comune di Reggio Emilia, dalla Biblioteca Panizzi e dall’Ufficio Cinema di Reggio Emilia, con il contributo di MaxMara e la media partnership di DoppioZero, ruoterà attorno alla mostra, in programma dal 28 maggio al 30 giugno 2016, alla Biblioteca Panizzi (via Farini 3).

La rassegna, curata da Nunzia Palmieri, presenterà alcuni manoscritti, quaderni e libri della biblioteca di Gianni Celati, e sarà l’occasione per aprire alla città e agli studiosi la consultazione del fondo Gianni Celati (a partire dal 13 giugno), acquisito dalla Biblioteca Panizzi nel 2012 quale dono dell’autore e che comprende parte della sua biblioteca privata e numerosi manoscritti e documenti d’archivio.

A testimoniare il legame con i temi trattati da Fotografia Europea, saranno proposti diversi materiali dedicati all’amico fotografo Luigi Ghirri, con testimonianze di affetto e di stima, scritti saggistici e la testimonianza sorprendente di un lavoro “in presa diretta”: le parole di Ghirri, i suoi ricordi, sono trascritti a caldo da Celati in alcune pagine dei suoi quaderni, quasi volesse conservare a futura memoria i racconti fatti a voce dall’amico.

“L'acquisizione del fondo Celati da parte della Biblioteca Panizzi” - afferma Giordano Gasparini, direttore della Biblioteca Panizzi - “costituisce un punto di eccellenza per la città di Reggio Emilia, dato il grande valore culturale e letterario di questo patrimonio. Attraverso le carte, gli scritti, i documenti, le note e i libri conservati in questo archivio, è possibile ricostruire alcuni dei percorsi e dei temi affrontati da Celati nella sua opera, ripercorrere le fonti, i titoli e gli scritti che lo hanno ispirato e leggere il legame con il lavoro e l'opera di Luigi Ghirri, il cui archivio è depositato anch'esso in Biblioteca Panizzi. A partire dal 13 giugno, tutto il fondo Celati sarà consultabile dagli studiosi, appassionati lettori e da chiunque voglia avvicinarsi all'opera di questo grande scrittore”.

A Gianni Celati sarà inoltre dedicata una due giorni - sabato 28 e domenica 29 maggio - durante la quale si terranno proiezioni, incontri e interventi affidati a scrittori, saggisti, traduttori, teatranti, registi e amici che nel corso degli ultimi quarant’anni hanno avuto con lo scrittore rapporti di amicizia e di lavoro.

Tra i vari appuntamenti si segnala Gianni Celati, il narrare come attività pratica, in programma sabato 28 maggio al Cinema Rosebud (via Medaglie d’oro della Resistenza 6); alle ore 17.30 verrà presentato il Meridiano (ed. Mondadori, 2016) di Gianni Celati, alla presenza dei curatori Marco Belpoliti e Nunzia Palmieri e di Andrea Cortellessa e Anna Stefi.

A seguire, saranno proiettati i documentari di Gianni Celati: alle ore 18.00, Strada provinciale delle anime (1991); alle ore 19.00, Case sparse. Visioni di case che crollano (2003); alle ore 20.00, Il mondo di Luigi Ghirri (1999) e alle ore 21.00, Diol Kadd. Vita, diari e riprese in un villaggio del Senegal (2010).

Domenica 29 maggio, alle ore 10.30, la Sala ragazzi della Biblioteca Panizzi ospiterà un laboratorio fotografico per bambini dagli 8 agli 11 anni su viaggi, strade e confini, dal titolo Intrepidi viaggiatori, a cura della Sezione ragazzi e del Gruppo Fotografico Grandangolo BFI di Carpi.

L’intera giornata di domenica 29 maggio sarà dedicata a Incontri, letture, narrazioni. La sala del planisfero e la sala Sol LeWitt della Biblioteca Panizzi saranno il palco sul quale si alterneranno scrittori, critici, poeti, operatori culturali, musicisti che parleranno di Gianni Celati e racconteranno il loro rapporto con lo scrittore e critico letterario.

Il Fondo Gianni Celati è stato acquisito dalla Biblioteca Panizzi nel 2012. Una parte del fondo è costituita da materiali manoscritti e dattiloscritti, per un totale di circa 1500 carte sciolte e 80 quaderni. Vi si trovano, oltre a testi compiuti e inediti, molti racconti e saggi abbozzati, numerosi progetti di scrittura e di raccolta dei testi, note di carattere autobiografico, traduzioni, appunti sull’arte della narrazione. Alle carte si affianca una preziosa biblioteca d’autore di 2.320 tra volumi, opuscoli e, in numero minore, periodici. Le opere vanno dalla metà del ‘900 alla fine del secolo edite in Italia e all’estero. Sono opere soprattutto di saggistica letteraria, narrativa e poesia, molte in lingue straniere a testimonianza della sua intensa attività di traduttore e del suo interesse per il panorama culturale internazionale e le letterature straniere. Tutto il Fondo Gianni Celati è ora catalogato e collocato presso la Sezione di Conservazione della Biblioteca, disponibile alla consultazione in sede e alla ricerca mediante il catalogo generale della Biblioteca.


Reggio Emilia, maggio 2016

Programma degli incontri

Reggio Emilia, sabato 28 e domenica 29 maggio 2016

Informazioni: Biblioteca Panizzi, tel: 0522456084; email: [email protected]

Gianni Celati, il narrare come attività pratica
Sabato 28 maggio 2016
Reggio Emilia Cinema Rosebud (via Medaglie d’oro della Resistenza 6)
ore 17.30
Presentazione de Il Meridiano dedicato a Gianni Celati con i curatori Marco Belpoliti e Nunzia Palmieri e con Andrea Cortellessa e Anna Stefi.
a seguire, proiezione dei film di Gianni Celati
ore 18.00: Strada provinciale delle anime (1991)
ore 19.00: Case sparse. Visioni di case che crollano (2003)
ore 20.00: Il mondo di Luigi Ghirri (1999)
ore 21.00: Diol Kadd. Vita, diari e riprese in un villaggio del Senegal (2010)


Incontri, letture, narrazioni
Domenica 29 maggio
Biblioteca Panizzi - Sala del planisfero / Sala Sol LeWitt (via Farini, 3)
ore 10.30/13.00
Marco Belpoliti · Nunzia Palmieri
Ermanno Cavazzoni · Giuliano Scabia
Antonio Prete · Silvio Perrella
Massimo Rizzante · Marco Sironi
Marianne Schneider · Claudio Cerritelli
Francesco M. Cataluccio · Giulio Iacoli
Daniele Gorret · Franco Mario Arminio · Roberto Papetti
ore 15.00-17.00
Gabrio Taglietti e Daniela Cima al flauto · Ugo Cornia
Jean Talon - Ivan Levrini
Enrico Palandri · Andrea Cortellessa
Mauro Sargiani · Enrico Chicco Bertè
Con un contributo video di Davide Ferrario


Domenica 29 maggio
Biblioteca Panizzi - Sezione ragazzi
ore 10.30
Intrepidi viaggiatori
Laboratorio fotografico per bambini su viaggi, strade e confini
a cura della Sezione ragazzi e del Gruppo Fotografico Grandangolo BFI di Carpi
Dagli 8 agli 11 anni
info e prenotazioni
tel. 0522.456077; [email protected]