Rebirth-day a Priverno

Priverno - 07/09/2014 : 07/09/2014

Una grande azione partecipata finalizzata alla realizzazione di un’opera d’arte ambientale a favore della collettività presso il Castello di San Martino di Priverno.

Informazioni

  • Luogo: CASTELLO DI SAN MARTINO
  • Indirizzo: via San Martino, 04015 - Priverno - Lazio
  • Quando: dal 07/09/2014 - al 07/09/2014
  • Vernissage: 07/09/2014 ore 17
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

Un progetto di Arte Partecipata per ripartire dalla cultura
Domenica 7 settembre 2014, nell’ambito della manifestazione «PRIVERNOCREATIVA014», promossa dal Comune di Priverno, si terrà una grande azione partecipata finalizzata alla realizzazione di un’opera d’arte ambientale a favore della collettività presso il Castello di San Martino di Priverno



Attraverso un’azione artistica collettiva a cui sono invitati a partecipare e contribuire cittadini di ogni età – bambini, adulti, anziani – si andrà ad arare una porzione di terreno del Parco del Castello e si piantumeranno delle specie vegetali autoctone e perenni che andranno ad alimentare la biodiversità del luogo e favorire lo sviluppo dell’entomofauna (l’insieme degli insetti che costituiscono un indicatore biologico di qualità ambientale) creando un’opera d’arte che prenderà la forma del Terzo Paradiso, simbolo della rinascita attraverso l’arte ideato e lanciato in tutto il mondo dal celebre artista Michelangelo Pistoletto.

Ogni cittadino potrà partecipare alla piantumazione collettiva, gesto simbolico di «cura» verso il proprio territorio, favorendo la biodiversità del Parco e partecipando alla Ri-nascita.

Anche la città di Priverno aderisce così all’invito dell’artista ad incontrarsi nelle strade e nelle piazze di tutto il mondo, e sul web, partecipando con ogni mezzo espressivo a una grande opera comune per dar vita alla grande festa inaugurale del Terzo Paradiso (www.terzoparadiso.org).
Un invito a compiere un’azione per il cambiamento, un gesto simbolico per celebrare la Ri-nascita.

Il Terzo Paradiso è una rivisitazione a tre cerchi del simbolo matematico dell’infinito che simboleggia l’atto del prendersi cura del mondo, in una ideale riconciliazione tra le diversità - tra natura e artificio - e si traduce in un’azione partecipata volta a sensibilizzare il pubblico ai temi dell’arte e della cultura come trasformazione sociale.

Aderendo al Rebirth-day, giornata universale della rinascita attraverso l’arte, il Comune di Priverno manifesta la volontà di rinnovare la propria identità attraverso la cultura, attraverso la memoria del passato e la valorizzazione del presente.
La cultura per «farecittà» attraverso azioni partecipate e condivise e per rimettere l’arte al centro della crescita economica, sociale e della trasformazione urbana di Priverno.

Il workshop, nell’ambito di «PRIVERNOCREATIVA014», manifestazione fortemente voluta dal Consigliere Comunale Martina D’Atino, è curato da Stefania Crobe (Dicea - La Sapienza) ed è parte della ricerca di Dottorato in Tecnica Urbanistica del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università La Sapienza di Roma sui percorsi di trasformazione urbana e sociale attraverso l’arte e la cultura.
Importante intervento è stato quello dato dall'agronoma Angela Ciotti, la quale volontariamente ha prestato la sua consulenza "sposando la causa".

Parteciperanno importanti attori sociali del territorio: IPAB Baratta, SPRAR, Gruppo Scout Priverno, Ludoteca Comunale, Associazione A Portata di Mamma.

A conclusione dell’azione artistica ci sarà l’inaugurazione del Terzo Paradiso con un buffet collettivo dove si degusteranno le pietanze offerte e condivise dai partecipanti.