Randy cat project

Bologna - 27/01/2012 : 05/02/2012

Il lavoro nasce dall’esigenza di far vivere la sensazione di decadenza che alberga nel cuore della città simbolo degli Stati Uniti, appena si lascia il tempo di vedere sotto (oppure sopra, come in questo caso) la superficie delle cose.

Informazioni

Comunicato stampa

RANDY CAT project in mostra dal 27 gennaio al 5 febbraio 2012 C.A.O.S. #1 Collective Art Open Space - First
stage @Maison22, Bologna

Teatro Deluxe partecipa ad Artefiera Off con il nuovo progetto fotografico RANDY CAT, finalista di AMERICA
LATO A LATO B – ART PRIZE 2011, Palazzo Fogazzaro, Schio


Un'idea di Claudio Oliva & Vera Michela Suprani fotografie Claudio Oliva perfomer/costumi Vera Michela Michela
Suprani organizzazione Elisa Cuciniello produzione Teatro Deluxe 2011

Il progetto Randy Cat si compone di tre serie fotografiche realizzate nell’arco di un mese sul tetto di una brownstone
house a Brooklyn, New York City. Il lavoro nasce dall’esigenza di far vivere la sensazione di decadenza che alberga nel
cuore della città simbolo degli Stati Uniti, appena si lascia il tempo di vedere sotto (oppure sopra, come in questo caso)
la superficie delle cose. Le donne di queste immagini vivono frammenti di esistenze solitarie in un territorio che pure è
comune e che si trova di fatto isolato dal resto del mondo; tre aspetti di un’America che non è più, che fatica ad essere
oggi, ma che potrebbe domani ritrovarsi rinunciando agli orpelli che inevitabilmente ne appesantiscono il percorso alla
continua ricerca di un nuovo modello, di una nuova identità.

Teatro Deluxe (Roma/Ravenna) è un progetto di ricerca artistica che indaga i territori della fotografia, del video e della
performance, esplorando il corpo come significante e le connessioni tra i diversi media. Rinato nel 2008 per opera di
Vera Michela Suprani e Claudio Oliva, il gruppo ha presentato i propri lavori in Italia ed all’estero, con date in Francia,
Germania, Stati Uniti ed Israele.