Raccontami di te

Firenze - 27/11/2021 : 03/12/2021

Un libro d'artista nato dal dialogo con 22 artiste e una mostra.

Informazioni

  • Luogo: FRITTELLI - ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Val Di Marina 15 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 27/11/2021 - al 03/12/2021
  • Vernissage: 27/11/2021 ore 16
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: La mostra rimarrà aperta dal 27 novembre al 3 dicembre nei seguenti orari:10-13 15-18 domenica 28 novembre su appuntamento

Comunicato stampa

“Raccontami di te” è l'invito rivolto da Stefania Balestri a 22 artiste, la cui risposta è stata veicolata tramite la condivisione di un’opera/vestito. Il risultato è un libro d'artista, accompagnato da un testo critico di Lorenzo Bruni, che raccoglie le opere delle 22 artiste coinvolte, nato dalla scoperta e dal dialogo, dalla volontà di dare voce alle “altre” e in particolar modo dalla rivelazione del processo di elaborazione attorno alla questione proposta e non sull'oggetto in sé. Le artiste hanno risposto destrutturando e facendo implodere l'involucro vestito per dilatarlo in una visione ampliata di presenze al plurale

In questo modo il progetto di Stefania Balestri non solo ha privilegiato un fare arte di relazione, ma ha anche permesso di proporre tale libro come punto di partenza di nuove riflessioni e dialoghi su cosa si possa intendere per narrazione intima e per ruolo dell'artista.

...Osservare la narrazione per immagini del libro ci ricorda che negli ultimi decenni è stata depotenziata l'attenzione al dialogo tra oggetto e contesto da cui proviene un'informazione/immagine. Questo perché ci siamo abituati a fruire il mondo sui vari social media, che propongono frammenti autonomi di realtà. Questo libro d'artista è come se ci chiedesse di tenere conto della storia delle immagini che ci propone, ma anche di comprendere che sono immagini pensate per stimolare nuove narrazioni e quindi nuovi possibili contesti... Lorenzo Bruni

La mostra presenterà i lavori di 11 artiste che spaziano dall’utilizzo del ricamo e del tessuto, alla fotografia e a installazioni dal forte segno scenico. Si tratta di opere che che invitano a soffermarsi sui particolari e i minimi segni, sollecitando un’azione importante di avvicinamento e di allontanamento da parte dello spettatore. Opere che talvolta fuoriescono dalla forma e immagine del vestito - come ad esempio una sedia, un tappeto, un foulard, una scultura ovale, un arazzo – e che ci chiedono non di avere esperienza dell'immagine o dell’oggetto, bensì dell'evento del guardare, concertando un dialogo collettivo tra racconti femminili.

Artiste in mostra

Maura Banfo

Connie Dekker

Laura Vdb Facchini

Cristina Gozzini

Giulia Lanza

Irene Lupi

Silvia Noferi

Cristiana Palandri

Eva Sauer

Tatiana Villani

Virginia Zanetti


Artiste che hanno partecipato al progetto

Margherita Abbozzo, Nasrin Abu Baker, Maura Banfo, Myriam Cappelletti, Connie Dekker, Laura Vdb Facchini, Daniela Frongia, Cristina Gozzini, Lucy Jochamowitz, Giulia Lanza, Irene Lupi, Silvia Noferi, Cristiana Palandri, Alessandra Ragionieri,Eva Sauer, Elisabetta Scarpini, Serena Tani, Nicoletta Testi, Carmen Elena Trigueros, Paz Vicente, Tatiana Villani, Virginia Zanetti