Quadratonomade preview

Frascati - 18/11/2011 : 20/11/2011

Quadratonomade è un progetto che si prefigge di creare una collezione/esposizione itinerante di opere d’arte, contenute in scatole bianche di cartone. Le scatole di dimensione 30x30x5 cm sono state consegnate a oltre 250 artisti. Parte quindi così un progetto facilmente trasportabile che partendo dalla periferia, non solo della città quanto forse, concettualmente parlando, dell'intero occidente ovvero dal Campo nomadi via di Salone, a Roma ove si è svolta la prima tappa a ottobre, si sposterà via via fino a concludersi nella prossima primavera al Palazzo delle Esposizioni.

Informazioni

  • Luogo: SCUDERIE ALDOBRANDINI
  • Indirizzo: Piazza Guglielmo Marconi 6 - Frascati - Lazio
  • Quando: dal 18/11/2011 - al 20/11/2011
  • Vernissage: 18/11/2011 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

“Dalla sperimentazione di mostre senza fissa dimora nasce l’idea di fare del nomadismo culturale un punto di forza, costituendo una galleria mobile e flessibile, speculare rispetto a quelle radicate nel territorio, ma non per questo meno importante. Arte in movimento diventa dunque la parola chiave della nostra attività.” rectta lo statuto di centoxcentoperiferia.

Quadratonomade è un progetto che si prefigge di creare una collezione/esposizione itinerante di opere d’arte, contenute in scatole bianche di cartone. Le scatole di dimensione 30x30x5 cm sono state consegnate a oltre 250 artisti

Parte quindi così un progetto facilmente trasportabile che partendo dalla periferia, non solo della città quanto forse, concettualmente parlando, dell'intero occidente ovvero dal Campo nomadi via di Salone, a Roma ove si è svolta la prima tappa a ottobre, si sposterà via via fino a concludersi nella prossima primavera al Palazzo delle Esposizioni.


Il 18-20 novembre 2011 sarà visibile alle Scuderie Aldobrandini di Frascati la seconda Preview di Quadratonomade che coinvolge gli artisti: Marcel.lì Antunez Roca, Edoardo Aruta, Mirko Baricchi, Emanuele Beltramini, Mirella Bentivoglio, Franco Berdini, Paolo Bielli, Andy (Bluvertigo), Canecapovolto, Bruno Ceccobelli, Ennio Ludovico Chiggio, Bruno Conte, Gianni Dessì, Marco Fedele di Catrano, Giosetta Fioroni, Shay Frisch Peri, Omar Galliani, Mark Kostabi, Edoardo Landi, Felice Levini, Rory Logsdail, Bruno Lucca, Renato Mambor, Gisella Meo, Ezia Mitolo, Daniele Monarca, Elisa Montessori, Santiago Morilla, Ugo Nespolo, Giorgio Orbi, Claudia Peill, Luana Perilli, Lamberto Pignotti, Emilio Prini, Daniele Puppi, Franz Rosati, Pietro Ruffo, Dario Sanfilippo, Maurizio Savini, Chiara Scarfò, Fra Sidival Fila, Franco Summa, Naoya Takahara, Barbara Uccelli, Andrea Valle, Grazia Varisco, Roberto Vignoli.


Nell'occasione verrà presentata l'applicazione quadratonomade per Ipad, realizzata dall’azienda Kiurma. Elementi quadrati ispirati alle opere possono essere azionati dall’utente e sono associati a dei suoni realizzati da artisti selezionati dall'etichetta Nephogram. Tra essi: Paolo Armao, Leila Bahlouri, Ynaktera Kcis, Philippe Lamy, Cristiano Luciani, Simone Pappalardo, Giuseppe Pradella, Trashi Puntso, Franz Rosati, Francesco Saguto, Dario Sanfilippo, Tnon, Andrea Valle, Caleb Wood, Yugen, Hatori Yumi.


A completare la serata di Frascati alcuni eventi: una Performance di musica elettroacustica/digitale a cura di Nephogram. Si tratta di Gridshape, un progetto di Francesco Saguto e Franz Rosati, in cui l’incontro tra le timbriche calde della chitarra classica e l’elaborazione elettroacustica in tempo reale opera una scomposizione e ricomposizione dello strumento acustico. Ci sarà la sperimentazione di Andrea Valle, che presenta “La terra guasta”, parte di un progetto più ampio dedicato alla costruzione all’utilizzo di sorgenti sonore controllate dal calcolatore. Nell'installazione "La terra guasta" è il testo della waste land di T.S. Eliot che funziona come sorgente di controllo per il rumentarium. Infine il musicista palermitano Hatori Yumi proporrà un live set di elettronica minimale e glitch, accompagnato da un set video con forme astratte e geometriche.


I membri del gruppo centoxcentoperiferia sono:

Donatella Pinocci

Donatella Giordano

Arianna De Biasi

Simone Martinelli (Clifford)

Carla Pinocci

Mauria De Angelis