Quaderni del collezionismo Volume 1

Torino - 18/10/2011 : 18/10/2011

Un nuovo progetto editoriale nato dalla partnership tra Pinacoteca Agnelli e Johan & Levi. Quaderni del collezionismo Volume 1, il primo di una collana che rappresenta, attraverso le voci di collezionisti italiani e stranieri, un nuovo tassello della ricerca sul collezionismo avviata dalla Pinacoteca Agnelli nel 2006.

Informazioni

Comunicato stampa

Quaderni del collezionismo
Ginevra Elkann, Giovanna Forlanelli e Marco Carminati

presentano i volumi che ripropongono le testimonianze dei grandi nomi del collezionismo ospitati dalla Pinacoteca



18 ottobre 2011 - ore 19.30

Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

Sala di consultazione sul collezionismo

Via Nizza 230/103, Torino

Tel

011 0062008 - [email protected]

ingresso libero fino ad esaurimento posti



La Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli e Johan & Levi editore presentano la collana Quaderni del collezionismo che intende far conoscere al pubblico i mondi di collezionisti italiani e stranieri, intervistati presso la Pinacoteca oppure in giro per il mondo; la collana, che prevede la pubblicazione di due numeri l’anno, rappresenta un nuovo tassello della ricerca sul collezionismo avviata della Pinacoteca Agnelli dal 2006.

Le conversazioni si sono rivelate momenti intimi e di grande apertura dei collezionisti, che hanno svelato il loro gusto artistico, hanno raccontato come è nata la loro passione e l’amore per gli oggetti scelti e inseguiti con una combinazione straordinaria di grande fiuto, gusto estetico, fortuna e, talvolta, anche di pura ossessione, divertendosi a confessare aneddoti e sfaccettature della loro vita e attività collezionistica.

La particolarità di questi dialoghi li ha quindi resi testimonianze da conservare in forma scritta.

Nel primo volume, che riunisce le interviste raccolte durante il ciclo d’incontri tenutosi presso la Sala di consultazione della Pinacoteca a partire da febbraio 2010, Arturo Schwarz racconta le sue vaste passioni, dalla letteratura alla filosofia e all’arte e del suo particolare approccio al collezionare; Fulvio Ferrari, appassionato dell’architetto-designer torinese Carlo Mollino di cui gestisce la casa-museo Casa Mollino, ci guida a conoscere questo personaggio dalla creatività straordinaria e presenta le particolarissime collezioni che occupano la propria abitazione, dagli inusuali oggetti comuni ai vasi di Sottsass; Patrizia Sandretto Re Rebaudengo spiega la nascita della sua passione e dell’omonima Fondazione e ci apre il mondo della sua collezione di gioielli fantasia; Giuliana Setari Carusi, infine, ripercorre una vita da collezionista, accompagnata in questa passione dal marito Tommaso, e il rapporto con gli artisti e spiega come si è sviluppato il progetto della Dena Foundation for Contemporary Art.