Presentazione Finale ’13

Roma - 21/11/2013 : 21/11/2013

Mostre, letture e concerti dei borsisti 2013.

Informazioni

  • Luogo: VILLA MASSIMO - ACCADEMIA TEDESCA
  • Indirizzo: Largo di Villa Massimo 1-2, 00161 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 21/11/2013 - al 21/11/2013
  • Vernissage: 21/11/2013 ore 19
  • Generi: presentazione
  • Biglietti: ingresso libero fino a esaurimento posti

Comunicato stampa

Il 21 novembre 2013, dalle ore 19.00, Villa Massimo festeggia la conclusione dell’anno accademico con la presentazione finale’13. Al termine del loro soggiorno di undici mesi a Roma i borsisti dell’anno 2013 presentano lavori di architettura, arte visiva, composizione e letteratura, realizzati a Villa Massimo. Inoltre i borsisti da Olevano Romano, sia di Casa Baldi che di Villa Serpentara, saranno rappresentati con mostre e una presentazione musicale



VIALE DEGLI ARTISTI - STUDI 1-10: Mostre, letture e musica dei borsisti 2013
Arte visiva:
Isa Melsheimer mostra nel suo atelier l’installazione intitolata Die Zeiten sind hart, aber postmodern (i tempi sono duri, ma postmoderni), in cui vengono presentati tre oggetti che si confrontano con il fallimento del design italiano dell’età postmoderna.
David Schnell espone quattro grandi dipinti a olio realizzati a Villa Massimo e incentrati su località nei dintorni di Roma.
Clemens von Wedemeyer presenta Making of (The Cast, 2013) sulla base di materiale documentario quali video, testi e fotografie sul progetto "The Cast", la sua attuale esposizione al MAXXI. L’artista mostra inoltre, in collaborazione con Paolo Caffoni, il catalogo ancora inedito "The Cast "– una pubblicazione della serie "Filmmaterial" sulla ricerca artistica e la produzione editoriale.
Architettura:
L’Architetto Eike Roswag e il suo team sviluppano progetti internazionali in dialogo tra loro e con il rispettivo contesto culturale. Durante il suo soggiorno a Villa Massimo medita progetti comuni con diversi partner e discute in merito alle condizioni di uno sviluppo sostenibile dell’architettura. Un tavolo realizzato insieme agli ospiti e una leggera tettoia in bambù italiano simboleggiano il potenziale futuro dei materiali edili naturali e rappresentano il luogo del dialogo.
Pia Maier Schriever (architetto e scenografa) offre uno sguardo nei suoi attuali lavori. Un’esplorazione dell’architettura e della scultura.
Letteratura:
María Cecilia Barbetta legge il brano Tony Tormenta auf Tour tratto dalla sua lunga opera in prosa scritta durante il suo soggiorno a Villa Massimo.
Sibylle Lewitscharoff legge dal racconto Pong redivivus (2013 Insel Bücherei, in collaborazione con Friedrich Meckseper).
Al pubblico verrà distribuita la traduzione italiana dei testi delle due scrittrici.
Composizione:
Birke J. Bertelsmeier suona al pianoforte un’improvvisazione di un frammento del film I, an archeologist (2013) dell’artista Maya Schweizer. La composizione Whirligigue (2013) per clarinetto solo viene interpretata da Luca Cipriani.
Con l’improvvisazione e installazione Lounge, Stefan Johannes Hanke analizza fondamentali accordi basilari della cosiddetta musica seria.

GALLERIA:
La Galleria di Villa Massimo funge da cornice per i borsisti di Olevano Romano.
Albert Breier offre uno sguardo nelle sue composizioni attraverso una presentazione sulla musica contemporanea, antica e molto antica a Olevano Romano. Sven Johne presenta il lavoro fotografico sull’isola di Lampedusa Traumhotels/Dream Hotels (2012), che è costituito da 15 fotografie in formato cartolina.
Udo Meinel mostra un ciclo di immagini in bianco e nero realizzate nel bosco della Serpentara, con cui intende avvicinarsi al luogo originale dei romantici. La bellezza e la bizzarria delle forme naturali, il lusso di avere questo luogo tutto per sé e la permanenza quotidiana nel posto hanno spinto il fotografo a realizzare questa serie.

Il borsista delle arti pratiche Jaroslav Poncar, fotografo, durante il suo soggiorno a Roma si è confrontato con il tema „Outside of Rome“ nel formato della fotografia panoramica. L’artista presenta fotografie panoramiche realizzate a Roma e nei dintorni, alcune foto scattate nello Yemen, nell’Himalaya e in India nonché le sue ultime pubblicazioni ("Ladakh 1974-2008 - a photographic hommage", "Afghanistan", "Himalaya – forty years of travel on the roof of the world", "Burma" e "Angkor").

ARTE VISIVA: Isa Melsheimer, David Schnell, Clemens von Wedemeyer
ARCHITETTURA: Eike Roswag, Pia Maier Schriever
COMPOSIZIONE: Birke J. Bertelsmeier, Stefan Johannes Hanke
LETTERATURA: María Cecilia Barbetta, Sibylle Lewitscharoff

Borsista delle arti pratiche:
Jaroslav Poncar (fotografo)

Borsisti di Olevano Romano:
Casa Baldi: Albert Breier (composizione) e Sven Johne (arte visiva)
Villa Serpentara: Udo Meinel (fotografia)