Premiazione vincitori Premio UVA Università di Verona per l’Arte

Verona - 04/10/2018 : 04/12/2018

Premiazione della terza edizione del Premio Internazionale UVA, Università di Verona per l'Arte.

Informazioni

  • Luogo: BIBLIOTECA CIVICA
  • Indirizzo: Via Cappello, 43 - Verona - Veneto
  • Quando: dal 04/10/2018 - al 04/12/2018
  • Vernissage: 04/10/2018 ore 17
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Si terrà giovedì 4 ottobre, alle 17, la premiazione della terza edizione del Premio Internazionale UVA, Università di Verona per l'Arte. Con l’occasione sarà inaugurata la mostra delle opere vincitrici, che rimarrà aperta fino al 4 dicembre, a ingresso libero, negli orari di apertura della Biblioteca.

La cerimonia di premiazione si svolgerà in Sala Farinati con la partecipazione delle principali autorità culturali cittadine e universitarie, dell'assessore alla Cultura, Francesca Briani, del presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Riello, e la presenza degli sponsor che hanno reso possibile la manifestazione

Al termine della cerimonia di premiazione sarà visibile la mostra in Protomoteca.

Saranno esposte le opere di: Marco Bertin, Alice Pedroletti, Anuschka Prossliner, Giovanni Scotti Mattia Allegro, Giulia Bonafini, Paolo Gotti, Lorenzo Linthout, Domenico Secondulfo, Franco Sortini, Enrico Celesti e Andrea Righetto.

I vincitori, sia per il settore Arte (sottosettori Senior e Beginner), sia per il settore Fotografia (sottosettori Senior e Beginner), oltre ad essere presenti nella mostra, riceveranno un premio in denaro. A fine rassegna un'opera a testa rimarrà all'università di Verona negli spazi del dipartimento di Culture e Civiltà.


Il Premio Internazionale UVA è promosso dall'ateneo di Verona e dal dipartimento di Culture e Civiltà, con il patrocinio del Comune di Verona e della Camera di Commercio di Verona, con la collaborazione dell'Accademia di Belle Arti di Verona e di ARTantide Gallery e il sostegno di Cattolica Assicurazioni, Nival Group, Riello Industries, Anselmi, Sartori di Verona, Herenow, SDG Group.

Il Premio, ideato da Roberto Pasini, storico e critico d'arte, docente di Storia dell'arte contemporanea all'università di Verona, che ne è il direttore artistico, è giunto alla terza edizione. Nelle precedenti (2004, 2006) si era configurato come manifestazione dedicata agli studenti universitari e alla loro creatività artistica; a distanza di dodici anni si è completamente rinnovato, aprendosi alla dimensione internazionale e promuovendo l'immagine fotografica, sia come prodotto di un artista, sia come prodotto di un fotografo, dividendosi nelle sezioni Senior e Beginner. È stato dedicato alla memoria di due importanti personalità internazionali legate all'immagine fotografica, scomparsi di recente: Mauro Fiorese (1970-2016) e Ren Hang (1987-2017).

Del Comitato d'onore fanno parte esponenti della scena culturale veronese come il rettore dell'ateneo Nicola Sartor, il direttore del dipartimento di Culture e Civiltà, Gian Paolo Romagnani, Massimiliano Valdinoci, già direttore dell'Accademia di Belle Arti di Verona, il noto collezionista Giorgio Fasol e Pamela Grigiante Fiorese.

Il direttore artistico si è valso della collaborazione di un Comitato scientifico formato da significativi esperti quali Guido Bartorelli (critico d'arte, Università di Padova), Massimo Bignardi (storico d'arte contemporanea, Università di Siena), Andrea Bruciati (direttore Villa d'Este e Villa Adriana, Tivoli), Giacinto Di Pietrantonio (già direttore della GAMeC, Bergamo), Claudio Marra (storico della fotografia, Università di Bologna), Federica Muzzarelli (storica della fotografia, Università di Bologna, Campus di Rimini), Gabriele Perretta (critico d'arte, Università di Parigi IV), Marco Tonelli (critico d'arte, Accademia di Belle Arti di Foggia). La segreteria organizzativa del Premio è stata di Roberta Signorini.