POP. L’invenzione dell’artista come star

Torino - 04/04/2012 : 04/04/2012

Presentazione del nuovo libro di Luca Beatrice (ed. Rizzoli). Interverrà l’autore accompagnato da Ugo Nespolo.

Informazioni

Comunicato stampa

Dal 21 marzo è disponibile in libreria l’ultima fatica di Luca Beatrice: “POP. L’invenzione dell’artista come star” (Rizzoli). E a brillare sono le stelle di grandi personaggi come Salvador Dalí, Andy Warhol, Jean-Michel Basquiat, Jeff Koons, Damien Hirst e Maurizio Cattelan. In un mondo dove l’artista contemporaneo tende a rientrare nello star system, è curioso analizzare il profilo di alcuni di loro che in qualche modo si sono distinti dalla figura tragica e romantica di stampo “bohéme”

È ancora attuale l’incapacità di allacciare rapporti sociali e la conseguente esistenza schiva e solitaria? Luca Beatrice tesse un filo che collega le perle più grandi responsabili di questo cambiamento: dalla bizzarria di Dalì, alla serialità di Warhol per arrivare alle polemiche di/su Cattelan. Fare l’artista può voler dire qualcos’altro: da uomo “isolato” dalla società, da personaggio maledetto per antonomasia si è trasformato in un individuo capace di far parlare sempre di sé. Luca Beatrice ci accompagna in un viaggio alla scoperta di un nuovo concetto di artista con un libro che, analizzando cause e motivazioni, da una brillante lettura di questo atteggiamento.