Poetical Politics

Palermo - 14/11/2014 : 16/11/2014

Un week end ai Cantieri ricco di suoni, immagini e arte per festeggiare insieme la conclusione della Iª edizione del Festival.

Informazioni

  • Luogo: CANTIERI CULTURALI ALLA ZISA
  • Indirizzo: Via Paolo Gili 4 - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 14/11/2014 - al 16/11/2014
  • Vernissage: 14/11/2014
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

Il Festival Cantieri del Contemporaneo, ideato da Giuseppe Marsala -promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo- conclude il suo iter con un week end ricco di appuntamenti



Si comincia con"Poetical Politisc", progetto sulle arti visive a cura di Paolo Falcone (14-15-16 novembre) che vede coinvolti quindici tra i più importanti artisti della scena internazionale degli ultimi decenni: Alis/Filliol(Italia); Allora & Calzadilla /Cuba-Usa; Ai Weiwei /Cina; Guy Ben-Ner /Israele; Rossella Biscotti /Italia; Regina Josè Galindo /Guatemala); Hiwa K /Kurdistan/Iraq; William Kentridge /Sud Africa/; Marzia Migliora /Italia/; Walid Raad /Libano; Shobha /Italia/India; Georgina Starr /UK/; Stefanos Tsivopulos /Grecia/; Luca Vitone /Italia/; Apichatpong Weerasethakul /Thailandia. Un appuntamento che si articola tra 5 padiglioni dei Cantieri Culturali alla Zisa (CSC, Tre Navate, Perriera, De Seta e Vuoto 14) e che si compone di 15 installazioni video. (vedi programma dettagliato in coda al copro della mail e all'interno del Comunicato Stampa)

Si prosegue con "Lost in Belluscone",(15-16 novembre), che prevede la prima sera Sabato 15 Novembre alle 21.30 al Cinema De Seta la proiezione dell'ultimo lungometraggio di Franco Maresco, "Belluscone", vincitore del premio Orizzonti alla 71ªMostra del Cinema di Venezia. Si tratta della prima proiezione pubblica alla presenza del regista che incontrerà dunque per la prima volta il pubblico di “Belluscone”. La seconda serata, domenica 16 alle 21.30, proiezione dei frammenti di “girato” non inseriti nel film, alla presenza dello stesso Maresco e con la partecipazione di Ficarra e Picone. (costo biglietto serate euro 4,00)

Infine si conclude con "Cantieri del Contemporaneo_Finissage”, una serata/spettacolo collettiva condotta da Giuseppe Marsala, direttore artistico del Festival - domenica 16 novembre dalle ore 19.00 alle ore 21.00 al Tre Navate. Sarà un racconto per immagini, musiche e parole per ripercorrere il Festival e i suoi oltre 300 artisti partecipanti. La serata prevede le musiche dal vivo eseguite dai R.A.M (Rita Colllura, Alejandra Bertolino Garcia, Marvi La Spina) dai SUN (Diego Spitaleri, Dario Sulis, Sandro Palacino), con la voce narrante di Sandro Dieli, le immagini di Rosellina Garbo, la partecipazione degli artisti che hanno lavorato al Festival e quella del pubblico che potrà lasciare un “messaggio nella bottiglia”: un desiderio, una testimonianza per il futuro prossimo della cultura e della città.

Prima di spegnere però del tutto le luci sul lungo tragitto compiuto, il Festival prevede "Convergenze", due ultimi appuntamenti da proporre al pubblico, nel week end del 28 e 29 novembre.

Il 28 alle 18.00, sarà proposto un incontro rivolto al mondo dell'infanzia, organizzato dalla casa editrice Sellerio. Al Cinema De Seta verrà presentato il libro di Franco Lorenzoni, "I bambini pensano grande. Cronaca di un’avventura pedagogica", (Sellerio Editore) diario di un anno scolastico in una quinta elementare dove i bambini costruiscono, insieme al loro maestro (Franco Lorenzoni), percorsi di ricerca in cui esplorano l’origine delle conoscenze.

Il 29 novembre invece il regista Franco Maresco, presenta: "Il cinema secondo Abel Ferrara". Una serata dedicata al cineasta italo-americano, che prevede la proiezione del suo film "Fratelli" e un incontro alla presenza dello stesso Abel Ferrara.

“Il Festival chiude i battenti con un bilancio più che positivo –dichiara Giuseppe Marsala- Sia per il successo di pubblico che per la larghissima e qualificata partecipazione di artisti e di operatori culturali. Intelligenze, linguaggi a confronto che hanno scommesso sul fatto che -proprio in tempo di crisi- sono le arti e la cultura le armi con cui comprendere e trasformare il nostro tempo. Una scommessa vinta dalla città e dai Cantieri Culturali alla Zisa.”



14-15-16 novembre 2014

suoni e visioni contro la crisi #5
Poetical Politics*
a cura di Paolo Falcone
14-15-16 novembre 2014
Cinema De Seta - Centro Sperimentale di Cinematografia - Sala Perriera - Spazio Vuoto 14 -
Tre navate | Cantieri Culturali alla Zisa (via Paolo Gili, 4)
organizzazione Fondazione Sambuca

Poetical politics è la rassegna sulle arti visive, a cura di Paolo Falcone, organizzata da Fondazione Sambuca, presentata in esclusiva per i Cantieri del Contemporaneo. Il progetto vede coinvolti quindici tra i più importanti artisti della scena internazionale degli ultimi anni: Ai Weiwei, Alis/Filliol, Allora & Calzadilla, Guy Ben-Ner, Rossella Biscotti Regina Josè Galindo, Hiwa K, William Kentridge, Marzia Migliora, Walid Raad, Shobha, Georgina Starr, Stefanos Tsivopulos, Luca Vitone, Apichatpong Weerasethakul.

La rassegna intende restituire al fruitore uno spaccato, un frammento specifico sul quale si è indirizzata la ricerca artistica dell'ultimo decennio attraverso l’uso del video come mezzo espressivo.

L'apertura è prevista al CSC (Centro Sperimentale di Cinematografia) venerdì 14 novembre 2014 (ore 18.00) in cui verrà presentata al pubblico la rassegna.
Alle 18.30 è prevista, alla Sala Bianca (CSC), la proiezione dell'opera muta di Georgina Starr"Theda” (2014) su Theda Bara, con improvvisazioni sonore dal vivo di Gianni Gebbia. Alla Sala Blu (CSC) dalle 18.00 sarà esposta Mobile Man (2008) l'opera di Apichatpong Weerasethakul, vincitore della Palma d'oro, al Festival di Cannes nel 2010.

Le opere sono state impaginate all'interno di un percorso espositivo che vede coinvolti in un unicum il Cinema De Seta, il CSC, la Sala Perriera, lo Spazio Vuoto 14 e il Tre Navate e con lo scopo di costruire, nell'arco di tre giorni (14-15-16 novembre), un palinsesto che cambi quotidianamente proponendo attraverso diversi appuntamenti la proiezione delle opere selezionate. Il progetto intende mettere in relazione artisti, poetiche apparentemente differenti eppure interconnessi fra loro da temi e contenuti che costruiscono percorsi e rimandi sulla realtà.

Poetical politics diviene dunque metafora, narrazione, attraverso l’esposizione e la visione di una serie di opere d’arte dai significati specifici e definiti che giungono a Palermo, per offrire una nuova possibilità di osservazione su alcuni elementi e valori della società contemporanea.

Poetical politics non intende focalizzare la sua attenzione su temi di analisi politica, ma definire poeticamente visioni diverse che rappresentano spunti per costruire nuove basi per la ricerca e per il pensiero contemporaneo.

Artisti invitati: Ai Weiwei (Cina); Alis/Filliol (Italia); Allora & Calzadilla (Cuba-Usa); Guy Ben-Ner (Israele); Rossella Biscotti (Italia); Regina Josè Galindo (Guatemala); Hiwa K (Kurdistan/Iraq); William Kentridge (Sud Africa); Marzia Migliora (Italia); Walid Raad (Libano); Shobha (Italia/India); Georgina Starr (UK); Stefanos Tsivopulos (Grecia); Luca Vitone (Italia); Apichatpong Weerasethakul (Thailandia).

Fondazione Sambuca è un'organizzazione no profit siciliana che opera dal 2009, impegnata in iniziative legate alla salvaguardia, alla valorizzazione, la promozione dei beni culturali e delle culture contemporanee.


Poetical politics è realizzata anche grazie alla collaborazione delle seguenti gallerie: Wilfried Lentz, Rotterdam; Lisson Gallery, Londra/Milano/NewYork; Pinksummer, Genova; Prometeo Gallery di Ida Pisani, Milano/Lucca; Anthony Reynolds Gallery, Londra; Galleria Lia Rumma, Milano/Napoli.


Poetical politics è organizzata da Immagine in linea 1




Poetical Politics*
programma

Venerdì 14 novembre 2014
ore 18.00| Presentazione della rassegna
Centro Sperimentale di Cinematografia | Sala Bianca

ore 18.30* e 19.30*|Georgina Starr
con improvvisazioni sonore di Gianni Gebbia
Centro Sperimentale di Cinematografia | Sala Bianca
*non è consentito l’ingresso dopo l’inizio della proiezione

ore 18.00 -21.00| Apichatpong Weerasethakul
Centro Sperimentale di Cinematografia | Sala Blu




Sabato 15 novembre 2014

ore 18.00 - 21.00 | Guy Ben-Ner
Cinema De Seta

ore 18.00 - 21.00 | Walid Raad
Centro Sperimentale di Cinematografia| Sala Bianca

ore 18.00 - 21.00 | Stefanos Tsivopulos
Centro Sperimentale di Cinematografia| Sala Blu


ore 18.00 - 21.00 | Regina Josè Galindo
Sala Perriera

ore 18.00 - 21.00 | Hira K
Spazio Vuoto 14

ore 18.00 - 21.00 | Marzia Migliora
Tre Navate

*

Domenica 16 novembre 2014


ore 12.00 - 15.00 | William Kentridge
Cinema De Seta

ore 12.00 - 15.00 | Allora & Calzadilla
Sala Perriera

ore 12.00 - 15.00 | Alis/Filliol
SpazioVuoto 14

ore 18.00 | Ai Weiwei
Tre Navate

ore 18.00 - 21.00 | Shobha
Cinema De Seta

ore 18.00 - 21.00 | Rossella Biscotti
Sala Perriera

ore 18.00 - 21.00 | Luca Vitone
Spazio Vuoto 14