Pier Paolo Pitacco – Contemporary mosaic

Torino - 28/02/2019 : 19/04/2019

Un progetto fotografico di Pier Paolo Pitacco a cura di Giorgia Sarti.

Informazioni

Comunicato stampa

Copernico, operatore di riferimento in Italia nell’offerta di uffici e servizi legati allo smart working, presenta dal 28 Febbraio al 19 Aprile 2019, presso la sede di Copernico Torino Garibaldi, CONTEMPORARY MOSAIC, un progetto fotografico di Pier Paolo Pitacco a cura di Giorgia Sarti.

“Il progetto fotografico CONTEMPORARY MOSAIC ci porta in un viaggio a ritroso nel tempo, dove la bellezza classica dell’antichità rappresentata da sculture dalle forme morbide e sinuose, viene rielaborata attraverso l’occhio e la tecnologia contemporanei e riportata ai giorni nostri

Un viaggio nel passato, andata e ritorno, all’interno di un percorso che collega antico e contemporaneo, in un’ottica di valorizzazione e recupero degli antichi ideali di bellezza e splendore”.

Nasce su questi presupposti il progetto fotografico dell’artista Pier Paolo Pitacco, che ricrea un’antica tecnica artistica riproponendola in chiave moderna.

Il fascino dell’artista nei confronti delle forme perfette proprie della scultura classica, si concretizza in questa serie di opere attraverso un sapiente lavoro di scomposizione e ricomposizione di un mosaico virtuale dove il pixel diventa esso stesso elemento compositivo. La scelta e l’utilizzo del colore ne rafforzano ulteriormente il vigore e l’impatto visivo.

Il soggetto ritratto, già opera d’arte, viene catturato nella sua dimensione pittorica e ricreato grazie al processo digitale di ricostruzione del mosaico attraverso un software appositamente realizzato. L’immagine in questo caso viene letteralmente ricostruita pezzo per pezzo, seguendo l’antica tecnica del mosaico.

Tale processo permette una lettura nuova e affascinante di una delle più antiche forme di composizione pittorica. Il mosaico ha orgini molto antiche, intorno al 3000 a.c., e assume un valore virtuoso in epoca rinascimentale rendendo immortali le opere d’arte.

Seguendo lo stesso processo concettuale, Pier Paolo Pitacco estrapola dal proprio contesto antiche sculture solitamente destinate a spazi pubblici e dona loro nuova vita all’interno di ambienti privati attraverso un profondo processo di ricostruzione e rivalorizzazione di questa millenaria forma d’arte.”

Giorgia Sarti

In questa occasione verrà presentato GHOST, nuovo progetto editoriale e multidisciplinare sulla fotografia d’autore italiana che presenta storie inedite dai contenuti non comuni alternando grandi nomi della fotografia a giovani emergenti. Ideato e fondato da Giorgio Racca e Pier Paolo Pitacco, è un progetto di alta qualità che si presenta con la freschezza di una rivista di classe e i contenuti di un libro autoriale dedicato ad un pubblico amante della fotografia d’autore.


Pier Paolo Pitacco vive e lavora a Parigi e Milano, dove è stato al centro dei più importanti avvenimenti editoriali connessi al successo dell’Italian Style. Responsabile della realizzazione artistica di “Uomo Vogue“ sviluppa poi come Direttore Artistico i progetti di Donna e Mondo Uomo. E’ poi Direttore Artistico di “Elle Italia“ dal 1988 al 1999. Suoi sono i progetti di “Io Donna“, allegato del Corriere della Sera (1996), di “Cartier Art Magazine“(2003) di Vanity Fair Italia (2003), di “Elle Russia“(2008), di “Grazia France“ (2010). Per citare solo i principali. Ha lavorato e lavora come consulente all’immagine per le maggiori Aziende italiane e internazionali interfacciandole con la pubblicità, la moda, il packaging e il corporate design. 32 premi internazionali e riconoscimenti (specialmente negli Stati Uniti d’America), e 23 premi assegnatigli dall’Art Director Club Italiano. Nel 2000 viene pubblicato il libro “Stile Italiano: Twenty years graphic design in Italian Fashion“ in due edizioni, italiana e inglese che tratta la sua opera fin dalle origini. I suoi lavori appaiono regolarmente sulle pubblicazioni specializzate internazionali. Appassionato e cultore d’arte, fotografia e musica, dal 2008 inizia a sviluppare progetti artistici e di design legati alla sua sensibilità per la grafica, il colore, la contemporaneità. Ha partecipato a più di 20 mostre ed eventi artistici negli ultimi 10 anni, in Italia, Francia, Asia. Creative Director di tutto il gruppo Mondadori France, attualmente, oltre alle consulenze del suo Studio, ha sviluppato il progetto di rilancio di Rolling Stone Italia.