Pericolo di contagio

Castiglione del Lago - 06/12/2015 : 06/01/2016

In mostra le opere di una ventina di prestigiosi artisti contemporanei.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DUCA DELLA CORGNA
  • Indirizzo: Piazza Antonio Gramsci 1 - Castiglione del Lago - Umbria
  • Quando: dal 06/12/2015 - al 06/01/2016
  • Vernissage: 06/12/2015
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 10:00 – 17:00 Venerdì, Sabato, Domenica, Lunedì, festivi e prefestivi – Periodo Natalizio tutti i giorni
  • Biglietti: 5 Euro (in data 06.12.15, ore 17:00 ingresso gratuito per l’inaugurazione della Mostra)

Comunicato stampa

PERICOLO DI CONTAGIO al 2° Natale Naif , Palazzo della Corgna, Castiglione del Lago (PG)
Se é vero che il colore é il virus che contagia ed invade l’anima siate vigili al 2°Natale Naif di Castiglione del Lago!
Una vera e propria esplosione di colori vi attende a questo appuntamento con l’Arte giunto alla sua seconda edizione.
La Mostra collettiva di Pittura Naif incorniciata dallo splendido Palazzo Ducale cinquecentesco accoglierá dal 06 Dicembre 2015 al 06 Gennaio 2016 le opere di una ventina di prestigiosi artisti contemporanei


Non mancherá anche quest’anno una sezione dedicata ai Maestri storici di questo genere, con opere straordinarie concesse dai piú importanti collezionisti italiani del settore: una chicca veramente speciale per gli intenditori ed amanti dell’arte naif.
Anche questa edizione é stata curata dal maesto di pittura naif Piero Pierini di Roma con la collaborazione del collezionista e critico d’arte Luigi Braghiroli ed il patrocinio del Comune di Castiglione del Lago.
É un dato di fatto che l’arte naif stia attraversando una stagione di nuova fioritura e non é difficile intuirne le cause. Piú la vita moderna ci allontana dale radici, piú aumentano le difficoltá in questo mondo cronologicamente competitivo, piú diventa forte la nostalgia delle origini, delle azioni essenziali, della natura intatta, dei momenti primordiali.
La nostalgia, il desidero intenso e quasi doloroso di riscoprire le origini, gli attimi perduti, la pace interiore ci pervade e questa pittura aperta e diretta riesce a parlare direttamente all’anima senza filtri e senza schemi.
Il trionfo dei colori diventa un inno alla vitalitá, la semplicitá delle immagini che raccontano la bellezza delle piccole cose dona un attimo di serenitá : la fretta non uccide piú il tempo, il veloce non ingoia piú il lento.