Performing Architecture

Venezia - 26/05/2016 : 29/10/2016

Performing Architecture: un programma di performance tra architettura e coreografia.

Informazioni

Comunicato stampa

Nell’ambito della 15. Mostra Internazionale di Architettura il Goethe-Institut esplora con il programma PERFORMING ARCHITECTURE i punti di contatto tra architettura, coreografia e arte performativa.

Ispirandosi alla mostra nel padiglione tedesco „Making Heimat. Germany, Arrival Country” e al motto della Biennale „Reporting from the Front”, lo spazio urbano di Venezia diventerà un palcoscenico per confronti artistici, visioni e domande.

Ad inaugurare il programma giovedì 26 maggio alle 19.00 sarà una performance di danza ideata dal noto coreografo Fabrice Mazliah

www.goethe.de/performingarchitecture

Mazliah ha ideato, appositamente per PERFORMING ARCHITECTURE, una nuova versione per sei performer del pezzo In Act and Thought, andato in scena in anteprima nel giugno 2015 con la Forsythe Company. Lavorando sul principio e la struttura della messa in scena precedente, Mazliah ha sviluppato un nuovo format del „Guided-Tour” nel quale, insieme allo spettatore, vengono riprodotti movimenti reali e immaginari: come possono le idee esistenti tra i performer in modo implicito e inespresso prendere forma e voce attraverso il corpo? Come può l’intesa comune acquisita da un gruppo venire condivisa con il pubblico e svilupparsi in qualcosa di nuovo?

26-27/05, ore 19 e 21
In Act and Thought - A Score for Six Performers
Danza
Di Fabrice Mazliah, ideato e ballato insieme a Katja Cheraneva, Frances Chiaverini, Josh Johnson, David Kern, Yasutake Shimaji, Ildikó Tóth