Percorsi di uomini Percorsi di fede

Pescara - 31/07/2012 : 10/09/2012

La mostra Percorsi di uomini, Percorsi di fede presso la Casa natale di Gabriele d’Annunzio a Pescara presenta una nuova tappa, notevolmente accresciuta grazie ad una inedita sezione dedicata al costume tradizionale Arbëreshe, sicuramente tra i più affascinanti non solo dell’intera regione ma di tutto il Regno delle Due Sicilie.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO CASA NATALE GABRIELE D'ANNUNZIO
  • Indirizzo: Corso Gabriele Manthoné 116 - Pescara - Abruzzo
  • Quando: dal 31/07/2012 - al 10/09/2012
  • Vernissage: 31/07/2012 ore 18
  • Generi: documentaria
  • Orari: tutti i giorni 9.00-14.00; giovedì 9.00-19.30.

Comunicato stampa

La mostra Percorsi di uomini, Percorsi di fede presso la Casa natale di Gabriele d’Annunzio a Pescara presenta una nuova tappa, notevolmente accresciuta grazie ad una inedita sezione dedicata al costume tradizionale Arbëreshe, sicuramente tra i più affascinanti non solo dell’intera regione ma di tutto il Regno delle Due Sicilie. Già proposta con successo nel Museo Archeologico Nazionale di Villa Frigerij a Chieti a cura di Maria Ruggeri, l’esposizione accosta il reportage fotografico Viaggio all’Est di Mauro Vitale con il singolare corpus di icone della Chiesa di culto greco-latino a Villa Badessa, un unicum in Abruzzo


Il focus dedicato ai costumi tradizionali ne ripercorre la fortuna iconografica, nella grafica, sulle porcellane e persino su un caro bacile di maiolica di Castelli, senza trascurare la presenza della donna e dell’uomo di Villa Badessa nel presepe napoletano, attestato da due rare figure databili entro i confini del Settecento. Gli abiti tipici sono documentati in mostra con gli originali quando possibile o con accurate riproduzioni delle innumerevoli opere appartenenti soprattutto alle collezioni borboniche confluite in diversi musei statali o tuttora conservati nelle regge di Napoli e Caserta.
La mostra è frutto di una sinergia tra istituzioni. Oltre alle Soprintendenze per i Beni Archeologici e per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo, l’iniziativa si deve ai contributi della Chiesa di Santa Maria Assunta di Villa Badessa nella persona dell’Archimandrita Donato Oliverio e del Vice-Parroco Mircea Coros; all’Amministrazione comunale di Rosciano nella persona del Sindaco Alberto Secamiglio e all’Associazione Culturale Villa Badessa nella persona del Presidente pro- tempore Giancarlo Ranalli.
Inoltre, grazie alla sensibilità della Fondazione Pescarabruzzo è stato stampato Il volume Percorsi di uomini, Percorsi di fede Dall’Est a Villa Badessa Immagini Icone Costumi, a cura di Lucia Arbace, Maria Concetta Nicolai e Maria Ruggeri, contenente tra gli altri saggi anche il testo della conferenza “La visione dell’Invisibile” di Mons. Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto (ed. Menabò, Pescara).